mandorle biologiche
Terradiva

mandorle biologiche

Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Vedi altri progetti
Informazioni
Storia
Il progetto

Adotta un mandorlo dell'azienda agricola "Terradiva" che si trova a Minervino Murge (Italia) e ricevi il tuo raccolto a casa sotto forma di mandorle biologiche. Vincenzo si prenderà cura della tua adozione e ne scatterà una foto. Dal tuo account puoi anche scaricare un certificato di adozione e, se vuoi, puoi programmare una visita all'azienda agricola. Non c'è alcun obbligo di permanenza: una volta ricevuto il prodotto e valutata l'esperienza, puoi decidere se rinnovare la tua adozione o meno.

seal icon
Guardiano dell'ambiente
seal icon
Niente plastica
seal icon
Biologico
seal icon
Agricoltore giovane
seal icon
Azienda familiare
seal icon
Accetta visite
Cosa adotti?

Adotterai un mandorlo della nostra azienda agricola che si trova a Minervino Murge (Italia). Coltivazione biologica certificata dal marchio dell'Unione Europea per l'Agricoltura Biologica dal 2006. Durante il processo di adozione potrai scegliere il nome con cui identificheremo il tuo mandorlo. I mandorli sono una nuova coltivazione biologica nella nostra azienda e a partire dal 2006 ne abbiamo piantati ben 6400. Nostro padre Michele ha piantato i primi mandorli un po’ per caso, per recuperare un piccolo appezzamento di terreno di forma triangolare accanto ad un vigneto in cui erano più difficili le manovre dei mezzi agricoli. Più avanti si è appassionato alla coltivazione dei mandorli e ne ha piantati molti di più di quanti immaginasse. Gli alberelli più giovani sono stati piantati nel 2017. Due sono le varietà dei nostri mandorli: la Genco e la Filippo Cea, entrambe tipiche della Puglia, riscoperte nell’ultimo decennio dopo anni in cui erano state un po’ dimenticate in tutta la regione. Seguiamo la coltivazione dei mandorli dai campi fino al confezionamento del frutto e la nostra è una produzione artigianale e a conduzione familiare. Curiamo direttamente la raccolta ed effettuiamo le operazioni di smallatura direttamente nel campo, una fase in cui la mandorla viene privata della parte erbacea presente attorno al guscio marrone. Continuiamo con l’asciugatura, durante la quale le mandorle vengono adagiate in un luogo asciutto e soleggiato per poi essere girate più volte al giorno fino a quando perdono tutta l’umidità; le mandorle vengono poi sgusciate da una macchina e infine selezionate manualmente, un' operazione molto impegnativa che tuttavia ci permette di avere dei frutti di primissima scelta. Terradiva è il nostro modo di restituire un po’ di bellezza e dignità al mondo dell’agricoltura. Il marchio Terradiva è stato fondato nel 2015 da me e mia sorella Angela. Oggi in Terradiva c’è tutta la nostra famiglia ed è un’azienda di piccole dimensioni, dunque i nostri prodotti sono artigianali, vengono confezionati ed etichettati uno per uno a mano. Come generazione più giovane ci stiamo impegnando ad unire l’esperienza di famiglia con la nostra formazione e visione contemporanea di azienda familiare. La tua adozione ha NaN anni e la sua vita produttiva è di circa 30 anni. Finché tu vorrai e noi potremo continuare a prendercene cura, potrai rinnovare la tua adozione anno dopo anno. Se la tua adozione muore, la sostituiremo senza costi aggiuntivi, garantendoti la spedizione del raccolto di altre.

Che cosa ricevi?

Ogni stagione ti invieremo una scatola contenente: 1 x __Mandorle sgusciate biologiche__ (3 kg) * Prive del guscio legnoso ma con la buccia marrone * Mandorle miste di due varietà tipiche della Puglia, la Genco e la Filippo Cea, che traggono il nome da illustri conterranei che con sapienza selezionarono questi semi a partire dalla fine degli anni ‘50 * Varietà Filippo Cea: più piccola della Genco; ha spesso un semenzale gemellare (nello stesso guscio troviamo due mandorle che sembrano abbracciate tra loro); dolci, delicate e burrose * Varietà Genco: dimensioni più grandi; sapore intenso, aromatico e persistente con lievi note amare * Dai sfogo alla tua fantasia: puoi mangiarle al naturale come snack durante le pause a lavoro, tostarle in forno con varie spezie, aggiungerle agli impasti di biscotti, torte dolci o salate, ad insalate o usarle come accompagnamento per piatti a base di pollo, pesce o formaggi molli * Produzione 100% artigianale: mandorle selezionate con cura, confezionate in un sacchetto in carta ed etichettate a mano * Effettuiamo sgusciature periodiche per offrire un frutto più fresco e croccante * Le mandorle possono essere conservate per 12 mesi dalla sgusciatura * Per una conservazione ottimale suggeriamo di riporle in uno o più barattoli di vetro a chiusura ermetica, in un luogo fresco e asciutto e lontano da fonti di calore; quando la temperatura supera i 24 gradi consigliamo di riporle in frigorifero, dato che non essendo trattate potrebbero attirare le tarme

Quando lo ricevi?

Durante il processo di acquisto potrai scegliere una delle date che Il Farmer propone per ricevere la tua cassetta. La raccolta delle mandorle avviene solitamente a metà settembre, anche se, a seconda dell'annata e delle condizioni meteorologiche, la raccolta può essere anticipata a fine agosto o posticipata a fine settembre. Iniziamo a prepararci per la raccolta quando, guardando i frutti degli alberi, notiamo che il guscio esterno (la parte erbacea) inizia a staccarsi dal guscio interno (la parte legnosa). A febbraio poi sbucciamo, selezioniamo e confezioniamo le mandorle ed etichettiamo a mano ogni sacchetto. Riceverai le mandorle Terradiva a partire dalla seconda settimana di marzo, in concomitanza con un momento bellissimo per i nostri alberi: la fioritura, quando i mandorli si riempiono di fiori bianchi.

Perché adottare?
Scopri da chi, come e dove viene prodotto il tuo cibo. Acquista il tuo cibo in modo consapevole, diretto e coerente.
Acquistare senza intermediari permette al produttore di ottenere prezzi migliori. Ciò contribuisce a creare posti di lavoro e condizioni sociali migliori negli ambienti rurali.
Quando adotti qualcosa permetti al produttore di assicurarsi la vendita a un prezzo fisso e di produrre su richiesta. In questo modo è anche possibile evitare lo spreco di cibo che viene coltivato senza essere venduto.
Sostieni i coltivatori che si battono per l'utilizzo di imballaggi e pratiche di coltivazione rispettosi dell'ambiente.
vs: 0.53.2_20220928_144342