Prodotti biologici derivati da semi di zucca di Mostviertler Bio-Kürbishof Metz

1,50 kg/scatola

Prodotti biologici derivati da semi di zucca di Mostviertler Bio-Kürbishof Metz

1,50 kg/scatola

Acquista direttamente dal produttore. Nessun Intermediario.
Raccolto limitato e stagionale.
Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Specifiche
Contenuto della scatola: 1 scatola contiene 1.5kg di prodotti biologici derivati da semi di zucca
Varietà: Gleisdorfer Ölkürbis
1 x Semi di zucca biologici al naturale (sacchetto da 600gr): da mangiare cosi come sono, o ideali anche da aggiungere al pane, ad insalate o allo yogurt; conservandoli in un luogo secco si mantengono in buone condizioni per almeno un anno
1 x Olio di semi di zucca biologico (bottiglia in vetro scuro da 0,5l): ideale per condire insalate (specialmente quelle con foglie verdi o pomodori), la caprese, piatti con uova o per dare un tocco in più alle tue zuppe; ottimo anche con formaggio di capra o pecora; conservandolo tra i 14 e i 18 °C si mantiene in buone condizioni per almeno un anno dalla pressatura
3 x Pesto biologico di semi di zucca (vasetto di vetro da 100gr): semi di zucca, olio di semi di zucca, aglio, erbe aromatiche e spezie; ideale per condire la pasta, accompagnare formaggi o da spalmare semplicemente sul pane; dopo l'apertura conservare in frigo per un paio di settimane
Agricoltura biologica certificata dal marchio europeo di Agricoltura Biologica dal 2018
seal icon
Guardiano dell'ambiente
seal icon
Agricoltore 360
seal icon
Raccolto personalizzato
seal icon
Biologico
seal icon
Energia rinnovabile
seal icon
Azienda familiare
seal icon
Accetta visite
seal icon
Analisi aggiuntive
Karin Metz
Mi chiamo Karin Metz e fin dall'infanzia ho saputo che volevo fare l'agricolotre nell'azienda agricola dei miei genitori, dove ci sono sempre opportunità di provare qualcosa di nuovo ogni anno, di lavorare con la natura, di seminare, veder crescere il germoglio e poi raccogliere il frutto, tutte cose che mi hanno sempre affascinata. Mi piace avere la possibilità di dimostrare il mio talento e di potermi completamente realizzare lavorando in azienda. Anche mio marito Raimund è cresciuto in un'azienda agricola coltivabile, quindi siamo uniti da questa passione. Dopo aver completato il ciclo formativo scolastico, abbiamo entrambi lavorato in settori estranei all'agricoltura: io ero consulente, mentre Raimund era spedizioniere. Abbiamo quindi fatto esperienza, ma allo stesso tempo avevamo il desiderio di lavorare a tempo pieno da casa. Ci è sempre piaciuto provare cose nuove e conoscere nuove culture, e i miei genitori ci hanno sempre sostenuto in questo. Un giorno Raimund tornò a casa da una gita e suggerì di piantare delle zucche. Usammo il nostro primo raccolto per decorare la sala dove si svolse la cerimonia del nostro matrimonio, mentre quello che avanzò lo vendemmo nel nostro banco di fianco alla strada. I clienti iniziarono presto a chiedere olio di semi di zucca, ragione per cui iniziammo a coltivare la zucca da olio insieme a zucche ornamentali ed altre varietà. Quindi possiamo dire di avere 20 anni di esperienza nella coltivazione della zucca e che siamo stati capaci di espanderne la coltivazione molto bene. Le nostre giornate non prevedono una routine fissa, dato che le occupazioni cambiano sempre, il che è una delle cose più belle del nostro lavoro. Io e mia mamma ci occupiamo, tra le altre cose, della lavorazione (fare purè di zucca, imbottigliare l'olio, preparare ed apporre le etichette, impacchettare i semi...), della preparazione per la vendita, delle spedizioni o vendita nei banchi, dell'accoglienza di visite, del lavoro d'ufficio, dei campi e molto altro! Gli uomini lavorano con i trattori, in officina, nei frantoi... CI siamo uniti a CrowdFarming perchè crediamo che sia un concetto brillante: la vendita di prodotti di alta qualità fatti con tanto amore ed entusiasmo per la vita nei campi direttamente al consumatore finale con la più grande trasparenza e fiducia possibili è una cosa unica. Grazie al supporto dei CrowdFarmer possiamo continuare ad operare come un'azienda di famiglia in modo sostenibile, e quindi lasciare ai nostri figli un lavoro fattibile basato su terreni in salute e dalla rigogliosa flora e fauna. Pensare alle generazioni future per noi è sempre stato fondamentale e l'apprezzamento reciproco in famiglia, tra le persone e la natura, tra i produttori e i consumatori è fondamentale a tale fine. Ecco perchè il concetto CrowdFarming ci calza a pennello!
Mostviertler Bio-Kürbishof Metz
Il progetto Mostviertler Bio-Kürbishof Metz è ancora relativamente giovane, a differenza dell'azienda agricola e della nostra esperienza con l'agricoltura. La storia del nostro Vierkanthof iniziò infatti vari secoli fa. Conociamo il nostro albero genealogico fino al 1630, e ci sono elementi che ci suggeriscono che nella zona l'agricoltura qui veniva praticata fin dai tempi dei romani. I miei nonni hanno costuito il nuovo casale in un'epoca in cui era molto comune allevare animali da latte all'aria aperta. I miei genitori hanno cambiato il focus portandolo all'allevamento di maiali e all'agricoltura. A noi invece è venuta l'idea di coltivare zucche e abbiamo deciso di iniziare a coltivare in modo biologico nel 2015. Ci troviamo nelle colline del Mostviertel, nel comune di Haag, nell'Austria meridionale. I nostri campi sono incorniciati da filari di peri, che sono tipici della nostra regione e che offrono uno spettacolo unico in primavera durante la fioritura. Oltre alle diverse varietà di zucca, coltiviamo anche cereali e fagioli e nei nostri campi crescono piante quali la colza, canapa e lino, dai cui semi ricaviamo oli pressati a freddo. La nostra regione è caratterizzata dall'innesto (gli allevatori hanno maiali, vacche, vacche da latte, galline) e dai profondi ed argillosi campi che forniscono nutrimento agli animali. In molti casi, tuttavia, gli agricoltori vengono messi da parte e costretti a cercare vie alternative come la vendita diretta o servizi di compagnie esterne per quanto riguarda l'utilizzo di macchinari specifici. Anche la nostra azienda agricola è cambiata nel corso degli anni in base alle diverse "correnti": ogni generazione l'ha adattata alle proprie risorse, ma soprattutto alle persone che ci lavoravano, ai loro interessi, abilità e preferenze. Io posso dirlo con certezza perchè sono nata e cresciuta in azienda, e la sua capacità di adattamento mi ha sempre colpito. In passato avevamo vacche, tori, galline e maiali, mentre ora ci stiamo concentrando sull'agricoltura e sulla vendita diretta dei nostri prodotti, quindi ora nelle stalle vivono solo due maiali e 16 galline che manteniamo per il nostro consumo. Per quanto riguarda il consumo di acqua, possiamo affermare con grande gioia e gratitudine che non dobbiamo irrigare i nostri campi, dato che per il momento l'acqua piovana fa tutto da sè, cosa che purtroppo non possiamo dare per scontata nel futuro. Abbiamo un pozzo da cui preleviamo acqua pura della migliore qualità per il nostro consumo. Abbiamo il marchio europeo di Agricoltura Biologica dal 2018. Siamo consapevoli del fatto che il suolo e gli organismi che lo popolano sono la nostra risorsa più importante e che in quanto tale devono essere protetti e favoriti. Per questo motivo facciamo attenzione ad eseguire una rotazione delle colture ben pensata e di lasciare a riposo i campi per un anno intero con colture miglioratrici. Controlliamo la crescita dell'erba passando regolarmente nei campi con tagliaerba, zappe o anche a mano. Ai lati dei campi crescono filari di erba alla base degli alberi che fanno da rifugio per gli insetti benefici e gli uccelli. Usiamo energia rinnovabile che proviene dai pannelli solari che abbiamo installato sul tetto del nostro stabilimento, generiamo acqua calda con un sistema solare e riscaldiamo la nostra casa con legna che ci procuriamo dalla nostra foresta. Reincorporiamo al suolo i residui della raccolta, dando nutrimento non solo al suolo, ma anche ai microorganismi e lombrichi che lo popolano. Per quanto riguarda a zucca da olio, ci tornano utili solamente i suoi semi. La polpa rimanente viene appunto lasciata nei campi come nutrimento che poi si trasforma in humus. Dopo il lavaggio e l'essicazione, i semi possono essere pressati per ottenere olio di semi di zucca. I semi commestibili invece vengono selezionati e quelli non regolari o rotti vengono inclusi nella produzione di olio. Siamo un'azienda a conduzione famigliare: mio papà e mio marito si occupano dei campi e della manutenzione dei macchinari, mentre mia mamma ed io ci occupiamo della lavorazione e della vendita. Ogni anno 2-3 tirocinanti delle scuole superiori di agraria ci aiutano con la raccolta e la cura delle zucche, e diamo loro l'opportunità di fare esperienza diretta in varie aree della nostra azienda. I nostri aiutanti vengono pagati in modo accorde ai contratti di impiego ed offriamo loro la possibilità di vivere con noi.
Informazioni tecniche
Indirizzo
Mostviertler Bio-Kürbishof Metz, Haag, AT
Altitudine
380 m
La Squadra
2
Dimensione
50 ettari
Domande frequenti
Che impatto genera il mio acquisto?
Come viaggia il mio ordine?
Che garanzia di acquisto ho?
Quali vantaggi ottengo acquistando direttamente dall'agricoltore?
version: 0.73.0_20221201_170906