Miele millefiori del Basso Reno

2,00 kg/scatola

Miele millefiori del Basso Reno

2,00 kg/scatola

Acquista direttamente dal produttore. Nessun Intermediario.
Raccolto limitato e stagionale.
Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Specifiche
Contenuto della scatola: 1 scatola contiene 2kg di miele millefiori del Basso Reno
Razza: Apis mellifera Carnica
4 x Blossom honey from the Lower Rhine (each approx. 500g, screw jar)
Genuine Lower Rhine honey with a taste that ranges from sweet to fruity and rich, depending on where the bees collected their nectar; typical for the region are blackberries, maple and sweet chestnuts, as well as many other flowering and associated plants, e.g. phacelia, marjoram, sunflowers, lavender, dandelion, through-grown silphia, rapeseed and asparagus
The speciality of this honey lies in the local manual production, the gentle processing and the natural bottling
Enjoy it pure, on your breakfast bread, in muesli, for baking or in tea
The honey can actually be kept indefinitely, but for legal reasons I give it a minimum shelf life of 2 years after bottling; keep it dry and cool
Raw honey may crystallise over time, this is a normal and natural process; if you prefer liquid honey, we recommend heating it slowly in a water bath
seal icon
Guardiano dell'ambiente
seal icon
Senza BPA
seal icon
Agricoltore 360
seal icon
Nessun pesticida
seal icon
Piccolo agricoltore
seal icon
Analisi aggiuntive
Stefan Loth
Imkerei am Niederrhein è nata da una mia idea. Mi chiamo Stefan Loth, ero informatico gestionale e ora sono un apicoltore. L'unica cosa che rimpiango è di non aver preso la decisione di diventare apicoltore 10 anni fa, quando ho cominciato ad interessarmi a questo mondo. Ho iniziato con 5 arnie come hobby; col passare degli anni sono aumentate rendendo questa attività un lavoro part-time e, dopo aver acquistato un appezzamento di terra adeguato, un'azienda agricola. Per rendere la mia apicoltura stabile ho frequentato molti corsi a riguardo ed ho passato l'esame di sopralluogo. Al momento mi sto formando per diventare mastro apicoltore. Imkerei am Niederrhein si trova in un'area di conservazione del paesaggio a Goch, nel distretto di Kleve, dove vivo e dove sono riuscito ad acquisire 1,5 ettari di foresta e prati negli ultimi anni. Gran parte delle mie api ha trovato dimora vicino a due capanne di legno che uso per l'apicoltura. Altri sciami invece vivono in arnie fisse di un'azienda agricola biologica locale. Lavoro solo con arnie fisse perchè muoversi con le api implica un lavoro enorme e soprattutto le sottoporebbe a uno stress pesante. Facciamo interventi nella zona solo ed esclusivamente nella misura in cui è necessario per poter lavorare con le arnie e le capanne di legno sono state costruite in una maniera tale da non dover abbattere nessun albero. Tutte le aree che non devono essere percorse vengono lasciate così come sono o al massimo piantiamo fiori precoci come ulteriore fonte di polline. La mia apicoltura non ha certificazioni di agricoltura biologica. Lavoro come un apicoltore tradizionale, a parte piccole deviazioni che sono in linea con le direttive generali dell'EU sull'agricoltura biologica. Non uso pesticidi o prodotti fitosanitari e considero ogni stelo come "cibo" per le mie api. Lascio parte del miele nelle arnie così che le api d'inverno possano nutrirsi non solo di sciroppo di zucchero, ma anche del loro stesso miele. L'alta stagione delle api nel Basso Reno va da aprile a settembre, quando si moltiplicano le colonie, si catturano altri sciami e si raccoglie il miele. Organizzo anche tour guidati, open days e sessioni di formazione per avvicinare le persone alle questioni ambientali dalla prospettiva degli insetti. Fuori dalla stagione mi occupo delle api solo in casi emergenza e uso questo tempo per lavorare il miele, commercializzarlo e per continuare con la mia formazione e pianificazione della prossima stagione per arrivare più preparato possibile. Spero di poter sensibilizzare le persone sull'apicoltura, la flora e fauna e l'ambiente anche attraverso CrowdFarming e sono felice di portarti il sapore del Basso Reno sotto forma di miele direttamente a casa.
Imkerei am Niederrhein
La nostra regione è rurale e per la vicinanza di Duisburg, Düsseldorf e i Paesi Bassi molti pendolari scelgono di vivere qui per godersi la pace della vita di campagna dedicandosi per esempio al ciclismo, che qui è molto popolare. Facendo un giro in bici nella nostra zona vedrai moltre fattorie e campi a riposo, al massimo qualche casa abitata o complesso residenziale, ma nessuna industria. Nel 1998 mi sono trasferito nel Basso Reno per ragioni famigliari e sono rimasto qui. Nel 2005 ho iniziato l'hobby dell'apicoltura ed ho installato 5 arnie nel mio giardino, che col passare del tempo sono diventare molte di più. Nel 2012 ho ufficialmente fondato “Imkerei am Niederrhein” a partire da questa attività che svolgevo come hobby a Pfalzdorf, il mio paese. Tra il 2015 e il 2018 ho acquisito un totale di 1,5 ettari di foresta e prati nell'area di protezione del paesaggio locale. Dopo molte negoziazioni con le autorità locali ho ricevuto l'approvazione per costruire due capanne che ospitano l'infrastruttura tecnica per l'apicoltura. La flora locale si può descrivere quasi come selvaggia: non intervengo in gran parte dei terreni, ci sono aree verdi con cespugli di mirtilli, che offrono alle api polline in primavera, e una foresta di aceri, castagni, betulle e faggi, oltre che altre erbe medicinali o da fiore quali la facelia, maggiorana, girasoli, lavanda e tarassaco. Per fornire alle api polline all'inizio della primavera negli anni abbiamo piantato centinaia di crochi, narcisi, tulipani e altri fiori a bulbo. Falciamo a mano questa area attorno alle arnie due volte all'anno e in primavera offre uno spettacolo unico. Non uso prodotti o pesticidi sintetici per combattere le infestazioni e la natura fa tutto da sè. Per sostenere gli uccelli offriamo cibo e luoghi adatti per la nidificazione durante tutto l'anno. Usiamo energia solare per generare elettricità. Lavoro con le api tutto l'anno e in occasioni particolari, come ad esempio le visite, mi aiutano le mie due figlie. La raccolta del miele è facile da controllare, quindi non ha bisogno di un'organizzazione particolare. Il criterio di selezione che uso è il livello di acqua contenuto nel miele: se è troppo alto, il miele può essere usato come ingrediente di dolci da forno o per nutrire le api stesse. La cera vecchia viene lavorata e trasformata in candele, mentre la cera ottenuta dai favi viene usata per farne di nuovi oppure per i cosmetici (creme, burro cacao...). Infine, le arnie che non si possono usare vengono usate come legna da ardere, i residui organici vengono compostati e i resti della potatura degli alberi vengono usati nella recinzione di rami della proprietà.
Informazioni tecniche
Indirizzo
Imkerei am Niederrhein, Goch, DE
Altitudine
30m
La Squadra
1 uomo
Dimensione
1.5 ettari
Domande frequenti
Che impatto genera il mio acquisto?
Come viaggia il mio ordine?
Che garanzia di acquisto ho?
Quali vantaggi ottengo acquistando direttamente dall'agricoltore?
version: 0.73.0_20221201_170906