Olive Leccino biologiche de Il Bottaccio

1,70 kg/scatola

Olive Leccino biologiche de Il Bottaccio

1,70 kg/scatola

Acquista direttamente dal produttore. Nessun Intermediario.
Raccolto limitato e stagionale.
Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Specifiche
Contenuto della scatola: 1 scatola contiene 1.7kg di olive denocciolate e pasta biologica di olive
Varietà: Leccino
4 x olive Leccino biologiche denocciolate in olio extravergine di oliva biologico (280 gr, vasetto di vetro): conservate nel nostro olio extravergine di oliva biologico mescolato a spezie, in modo tale che possano assorbire l'olio e diventare ancora piu' gustose e sfiziose
4 x pasta di olive Leccino biologiche (150 gr, vasetto di vetro): colore molto scuro e una morbidezza che si percepisce al primo assaggio
Coltivazione in conversione all'agricoltura biologica dal 2016
Le olive hanno note amarognole che le rendono ideali per insalate estive, insaporire piatti mediterranei o per un ricco aperitivo
La pasta di olive è ideale per condire i classici antipasti e primi piatti mediterranei
Sono da consumarsi preferibilmente entro 24 mesi. Una volta aperto il vasetto, si consiglia di conservarlo in frigorifero e consumarlo entro una settimana.
seal icon
Guardiano dell'ambiente
seal icon
In conversione al biologico
seal icon
Agricoltore 360
seal icon
Agricoltore giovane
seal icon
Azienda familiare
seal icon
Accetta visite
seal icon
Analisi aggiuntive
Luca Guglielmi
Mi chiamo Luca Guglielmi e ho scelto questa strada per continuare la storia della mia famiglia. Ricordo le stagioni di raccolta in cui tutti aiutavano come potevano, mentre io scorazzavo tra gli olivi con il mio triciclo. Il ritorno alla terra è un percorso che hanno intrapreso diversi "colleghi" agricoltori della mia generazione che, dopo aver maturato diverse esperienze in molteplici campi (economia, marketing e comunicazione), hanno deciso di applicare le loro conoscenze a questo settore che ne ha disperatamente bisogno. Quindi prima di concentrarmi esclusivamente su Bottaccio, ho fatto esperienza e acquisito competenze nel campo della grafica, del design e del web marketing. La zona in cui vivo unisce il mare alla campagna ed è un luogo ideale per vivere a pieno la natura e quindi lavorare nell'agricoltura. In sostanza le giornate sono sempre diverse e divise tra il lavoro nei campi e il lavoro più strettamente d'ufficio. La squadra è stata suddivisa in base alle esigenze dei vari settori e il lavoro nei campi tra la manutenzione e la raccolta è la parte più importante. In piccoli gruppi ci occupiamo anche del confezionamento, dell'imbottigliamento e dello stoccaggio dei prodotti, mentre altre persone si occupano dello sviluppo della rete commerciale e web. Quindi coltivazione, produzione e vendita seguono questo piccolo schema vivendo in simbiosi e creando una filiera diretta dalla terra alla tavola. Attraverso CrowdFarming vogliamo far conoscere in tutta Europa il nostro piccolo grande prodotto: uno sforzo molto difficile e ambizioso per la nostra realtà.
Il Bottaccio
L'azienda si chiama "Il Bottaccio" e prende il nome dalla zona in cui si trova, Bottaccio, nel comune di Venturina Terme (LI). Nella zona denominata Palmentello, dove è situato l'oliveto, sono presenti numerosi campi coltivati prevalentemente a olivi, vigneti e carciofi. La zona di Venturina è molto conosciuta per questi tre prodotti che danno un enorme contributo socio-economico e attraggono il turismo enogastronomico. La nostra storia inizia con mio nonno Ermelindo nel 1925. La famiglia si riuniva molto presto la mattina per prendersi cura degli alberi e potarli perfettamente in modo da prepararli per il prossimo raccolto. Ermelindo era solito godersi una cena estiva con la sua famiglia sotto gli alberi e, sulla grande tavolata, non poteva mancare l'elemento principe della cucina mediterranea: l'olio d'oliva. È una storia iniziata 4 generazioni fa e continua con me, Luca, nipote di Ermelindo e attuale proprietario. Ho voluto modernizzare l'organizzazione e la struttura produttiva dell'azienda, tenendo però sempre a mente il passato e la purezza dei sapori, affinché l'olio possa sopravvivere e continuare a soddisfare il palato delle generazioni future e di tutti coloro che vorranno vivere questo piccolo viaggio nella nostra storia. Consapevole del cambio generazionale nella mia azienda e seguendo sempre il principio di purezza che mi lega a questa terra, ho voluto trasmettere la nostra storia anche adattando lo stile dei nostri prodotti alle nuove tendenze, quali l'attenzione particolare per la qualità e la sensibilità per il biologico e le procedure di sostenibilità ambientale: un'immagine dei prodotti finiti e dell'azienda più adatta ad una prospettiva moderna. Le nostre piante necessitano di circa 30/40 litri di acqua ogni 10 giorni. L'acqua necessaria viene prelevata da un pozzo della nostra azienda agricola e distribuita a tutte le piante attraverso un sistema di irrigazione a goccia, metodo che ci permette di ridurre notevolmente lo spreco d'acqua. La nostra produzione è certificata dal marchio europeo per l'Agricoltura Biologica dal 2020. L'erba intorno alle piante viene principalmente sfoltita per favorire la biodiversità e la proliferazione di insetti utili, che possono così disporre di spazi favorevoli alla loro crescita. Purtroppo non disponiamo ancora di energia rinnovabile, ma è la strada che vogliamo seguire nei prossimi anni, con l'eolico e il fotovoltaico. La nostra squadra è composta da 8 uomini e 2 donne e lavoriamo insieme da un anno. Viviamo tutti in zona e ognuno aveva già avuto contatti lavorativi con l'azienda. L'ambiente di lavoro è davvero importante per permettere un buon sviluppo delle idee e cerco sempre di passare del tempo con i miei dipendenti e di ascoltarli. Tutto ciò che viene raccolto viene sfruttato. Ci assicuriamo di dividere le olive in modo da distinguere i diversi tipi di olio che si ottengono dalla molitura, mentre le olive meno utili, che fortunatamente rappresentano piccole quantità, vengono sminuzzate con i vari scarti ottenuti dalla coltivazione e dalla potatura per essere riutilizzate come sostanza organica. Per quanto riguarda i rifiuti generati dal nostro lavoro di confezionamento e imbottigliamento, al momento abbiamo optato per il comune ciclo di riciclaggio.
Informazioni tecniche
Indirizzo
Il Bottaccio, Campiglia Marittima, IT
Altitudine
80 m
La Squadra
6 uomini e 2 donne
Dimensione
4 ettari
Tecniche di coltivazione
Tradizionali
Sistema d’irrigazione
Irrigazione a goccia
Domande frequenti
Che impatto genera il mio acquisto?
Come viaggia il mio ordine?
Che garanzia di acquisto ho?
Quali vantaggi ottengo acquistando direttamente dall'agricoltore?
version: 0.71.0_20221125_111753