Lavandin-based cosmetics from Gabrasrosa

0,30 kg/scatola

Lavandin-based cosmetics from Gabrasrosa

0,30 kg/scatola

Acquista direttamente dal produttore. Nessun Intermediario.
Raccolto limitato e stagionale.
Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Specifiche
Contenuto della scatola: 1 scatola contiene 0.3kg di lavandin-based cosmetics
Varietà: Lavandula hybrida grosso
1 x lavender flower hydrosol (100ml, aluminium pump bottle); storage advice: preferably in the refrigerator, to prevent the development of microorganisms; after opening, consume fairly quickly, preferably within 3 months; stop using if the smell becomes unpleasant
1 x lavandin soap (100g, kraft cardboard box and paper label); storage advice: in a cool, dry place, protected from light; use preferably within 18 months of opening
1 x lavandin lip balm (8g, grass paper tube); storage advice: cool and protected from moisture; to be used within 6 months after opening
1 x lavandin balm (45g, paper jar); storage advice: cool and protected from moisture; to be used within 6 months after opening
1 x lavender massage oil (50ml, aluminium bottle); storage advice: cool and protected from moisture; to be used within 6 months after opening
Organic farming certified by the European Organic Farming label since 2016
The ingredient list as well as all potential allergen information can be downloaded from "Additional analyses"
seal icon
Guardiano dell'ambiente
seal icon
Zona disabitata
seal icon
Agricoltore 360
seal icon
Niente plastica
seal icon
Biologico
seal icon
Energia rinnovabile
seal icon
Agricoltore giovane
seal icon
Piccolo agricoltore
seal icon
Azienda familiare
seal icon
Accetta visite
seal icon
Analisi aggiuntive
Sarah Bernhard-Papin
L'azienda di produzione di sapone Gabrasrosa è un progetto di coppia, dato che entrambi abbiamo sempre sognato di vivere in campagna. Dopo aver lavorato nella silvicoltura, Dominique aveva bisogno di cambiare carriera per preservare il suo stato di salute; io, invece, oltre ad essere insegnante di amministrazione di aziende agricole, mi prendevo cura di un grande giardino e di due capre da latte, ma volevo molto di più: più spazio per sperimentare con tecniche agricole alternative, più libertà d'azione, più contatto con la vita selvatica. Quindi abbiamo fatto il grande passo e ci siamo imbarcati su questa grande avventura. L'inizio è stato difficile, cosa che ci aspettavamo. Volevamo diminuire la quantità di prestiti, quindi abbiamo fatto molto in autonomia e disagio materiale e stanchezza mentale e fisica ci hanno accompagnato per molto tempo. Poco a poco però abbiamo costruito i recinti, le coltivazioni sono cresciute e il gregge si è adatttato al nuovo ambiente. Abbiamo messo su la nostra piccola casetta, ci siamo potuti concentrare sullo sviluppo della nostra produzione e poterci dedicare anche alla produzione di sapone è stato il culmine di anni ed anni di duro lavoro. Oggi ci prendiamo cura delle capre e della produzione di sapone insieme. Ovviamente, ognuno ha i suoi compiti: Dominique si occupa dei cavalli, dei lavori pesanti e di tutto quello che coinvolge motoseghe e trattori; io, invece, sono incaricata dell'infinito lavoro d'ufficio, delle piante e della salute degli animali. Vogliamo offrire i nostri prodotti ai CrowdFarmer per ottimizzare le nostre vendite, in modo da dedicarci il più possibile alla gestione delle aree naturali di cui siamo responsabili, dato che c'è ancora molto da fare per riabilitare i nostri campi e renderli più accoglienti per le specie rare che ospitano.
Gabrasrosa
L'allevamento Moulin Jobard si trova dove in passato sorgeva un mulino, abbastanza lontano da un piccolo paesino nella regione della Haute-Marne, nella Francia orientale. Si trova nella "diagonale del vuoto", un'area caratterizzata da una bassa densità abitativa e dal declino rurale. Io (Sarah) e Dominque abbiamo deciso di stabilirci qui perchè abbiamo sempre amato la vita di campagna, la sua qualità e i suoi ritmi prestabiliti. Dopo molti anni di ricerca, siamo riusciti a comprare un allevamento che era in linea con il nostro progetto: una piccola casa circondata da una dozzina di ettari di terreno, molti alberi, un fiume, vari biotopi e pochi vicini. Il nome della fabbrica di sapone è composto da "gabras", che significa capra in celtico, e da "rosa", ossia "rosa" in latino, e fa riferimento alla doppia produzione dell'allevamento: alleviamo capre Lorraine per ottenere latte e coltiviamo erbe medicinali e profumate per usarle nei nostri saponi. L'allevamento in passato era stato intensamente sfruttato e quando noi l'abbiamo comprato era in stato di abbandono. Lo abbiamo riportato in vita con un gregge di capre Lorraine, piante medicinali e profumate e un'attività di ippoterapia. Fin dall'inizio abbiamo adottato metodi di lavoro che aiutassero a restaurare l'equilibrio degli ecosistemi: pascolo rotazionale, ripuntatura di profilo, nutrimento del terreno... Grazie a diverse collaborazioni con associazioni di protezione delle specie selvatiche siamo inoltre riusciti, fin dal nostro arrivo nel 2016, a sviluppare un programma di promozione della nostra biodiversità coltivata e selvatica attraverso l'installazione e la cura di stagni, alberi da foraggio, nidi per rapaci, muri a secco... La gestione dell'acqua è un argomento molto importante per noi, dato che i terreni sono compattati a causa dello sfruttamento eccessivo e nella nostra zona le piogge sono consistenti ma puntuali: nel giro di poche settimane possiamo passare da terreni saturi di acqua a pesanti siccità. Per sopperire al problema abbiamo, tra le altre cose, costruito un sistema di bacini di infiltrazione e conservazione dell'acqua per fornire alle nostre piante ed animali l'acqua di cui hanno bisogno, ma anche per moltiplicare gli habitat per le specie acquatiche e rallentare lo scorrimento dell'acqua a valle. In ogni caso, usiamo pochissima acqua per irrigare (a goccia) le nostre erbe aromatiche e per diminuire ulteriorimente la necessità di acqua ricorriamo anche alla pacciamatura, ad alberi che fanno ombra o alla copertura degli alberi stessi. I nostri progetti di restauro e costruzione danno la priorità a materiali ecologici e cerchiamo di sfruttare al massimo il legname prodotto in azienda. Un sistema di acque grigie e uno di produzione di acqua calda alimentato a legna completano il nostro approccio. La fabbrica di sapone produce pochi residui, molti dei quali sono riciclabili ed i materiali grezzi locali vengono trasportati in container riutilizzabili. Cercavamo un prodotto che potesse essere venduto al di fuori della nostra regione, quindi abbiamo scelto di dedicarci ai cosmetici formulati in modo tale da sostenere l'utilizzo di prodotti locali e biologici. In questo modo la nostra attività, oltre a garantire la sussistenza del nostro allevamento, ci permette anche di diversificare la produzione e le entrate. Il nostro obiettivo a lungo termine è quello di riuscire ad avere e pagare un collaboratore. Al di là dell'agricoltura biologica abbiamo adottato i principi della gestione olistica ed abbiamo stabilito un piano per ottimizzare il profitto dell'allevamento. Tutte le nostre decisioni si basano sui vantaggi previsti e sulle potenziali conseguenze sull'ambiente naturale e sociale dell'allevamento, sulla nostra qualità di vita e sul guadagno generato: ecologia, etica ed economia per noi hanno la stessa importanza.
Informazioni tecniche
Indirizzo
Gabrasrosa, Pierrefaites, FR
Altitudine
280 m
Dimensione
30 ettari
La Squadra
1 donna e 1 uomo
Dimensione della mandria
40
Tecniche di coltivazione
Pascolo rotazionale, silvicoltura, silvo-pastoralismo
Domande frequenti
Che impatto genera il mio acquisto?
Come viaggia il mio ordine?
Che garanzia di acquisto ho?
Quali vantaggi ottengo acquistando direttamente dall'agricoltore?
vs: 0.54.2_20221003_093337