Caciocavallo biologico stagionato 3 mesi
Fattoria Lucciano

Caciocavallo biologico stagionato 3 mesi

Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Vedi altri progetti
Informazioni
Storia
Il progetto

Adotta una vacca del gregge dell'azienda "Fattoria Lucciano" che si trova a Civita Castellana (Italia) e ricevi il tuo prodotto a casa sotto forma di Caciocavallo biologico stagionato 3 mesi. Ovidio si prenderà cura della tua adozione e ne scatterà una foto. Dal tuo account puoi anche scaricare un certificato di adozione e, se vuoi, puoi programmare una visita all'azienda agricola. Dal momento che il raccolto di una vacca è abbondante, l'adozione sarà condivisa tra più persone. Se desideri riceverne una parte più grande, puoi sempre fare una nuova adozione. Non c'è alcun obbligo di permanenza: nonostante la tua adozione venga rinnovata automaticamente, ne sarai sempre informato in anticipo e potrai decidere di cancellarla in qualunque momento purchè la preparazione non sia ancora cominciata.

seal icon
Guardiano dell'ambiente
seal icon
Contadino esperto
seal icon
Agricoltore 360
seal icon
Biologico
seal icon
Energia rinnovabile
seal icon
Piccolo agricoltore
seal icon
Azienda familiare
seal icon
Accetta visite
Cosa adotti?

Adotterai una vacca della nostra azienda agricola che si trova a Civita Castellana (Italia). L'allevamento e i prodotti sono entrambi certificati come biologici dal marchio dell'Unione Europea per l'Agricoltura Biologica dal 1989. Potrai adottare una vacca Bruna Alpina il cui latte viene destinato alla produzione di Caciocavallo. La razza Bruna Alpina è una razza autoctona italiana originaria del paesaggio montano (origine di parte del suo nome). La sua frugalità e resilienza la rende adattabile a ogni territorio della penisola italiana, anche in condizioni d’allevamento complesse. Il latte prodotto da queste vacche è ottimo per la caseificazione, ragione per cui vengono definite anche “razza da formaggio”. L’azienda è certificata biologica dal 1989 ed è a conduzione familiare da più di 100 anni. La mia generazione è la quarta, mentre i miei figli saranno la quinta generazione. Alleviamo le nostre vacche all’aperto nei nostri 190 ettari e le nutriamo solo con prodotti biologici coltivati in azienda. La nostra fattoria può definirsi a ciclo chiuso in quanto, oltre ad essere indipendenti per quanto riguarda l’approvvigionamento interno per l’alimentazione, riutilizziamo al 100% gli scarti quali deiezioni e sottoprodotti generati dalle lavorazioni trasformandoli in ammendanti e integratori alimentari (come ad esempio il siero derivato dalla lavorazione del formaggio). I nostri allevamenti rispettano le linee guida delle produzioni animali biologiche, infatti abbiamo 2 vacche per ogni ettaro e tutte hanno libero accesso al pascolo. Il fieno per l’alimentazione viene stoccato in dei magazzini semi-chiusi. Il metano prodotto dai nostri allevamenti biologici è inferiore a quello prodotto da allevamenti intensivi. Non utilizziamo ormoni né antibiotici e le vacche sono alimentate con l’aggiunta di insilato di mais solo nei mesi più freddi. Il nostro silomais viene prodotto utilizzando siero di latte come innesto per controllare la fermentazione al fine di evitare fermentazioni spontanee che potrebbero essere pericolose. Sappiamo bene che le nostre vacche non sono delle macchine ma degli esseri viventi, quindi siamo molto attenti anche alla fase di mungitura. Cerchiamo di mungere due volte al giorno facendo in modo di ridurre al minimo il tempo che ogni vacca trascorre nella sala di mungitura. Inoltre, da qualche anno abbiamo iniziato ad utilizzare un nuovo Robot di mungitura totalmente automatico che ci fornisce in tempo reale una serie di dati grazie ai quali riusciamo ad avere informazioni dettagliate sul latte che stiamo mungendo. L’età media delle nostre vacche è molto alta se si considera che la rimonta all’interno della nostra stalla è ridotta a un quarto rispetto ad una stalla “normale”. Abbiamo vacche in lattazione che superano i 10 anni, il nostro gregge ha un'età media di 8-9 anni e la durata massima della vita di una vacca è di circa 10-12 anni. I vitelli vengono allevati con latte materno fino allo svezzamento naturale (6/8 mesi), dopodiché vivono all’aperto prima di rientrare in stalla per poi passare alla fase di macellazione. Le femmine destinate alla rimonta, dopo lo svezzamento, vivono anch’esse allo stato semi-brado fino al primo parto e vengono poi inserite nel gruppo delle vacche in lattazione. Finché tu vorrai e noi potremo continuare a prendercene cura, puoi rinnovare la tua adozione anno dopo anno. Se la tua adozione muore, te la sostituiremo senza costi aggiuntivi assicurandoti il raccolto delle altre. La tua adozione produce una media di 3450l di latte biologico di vacca ogni stagione. Con questa quantità possiamo produrre circa 230 kg di Caciocavallo biologico stagionato 3 mesi. 100 CrowdFarmers condivideranno l'adozione e ognuno riceverà una scatola contenente 2.3kg di Caciocavallo biologico stagionato 3 mesi.

Che cosa ricevi?

Ogni stagione ti invieremo una scatola con: 1x __Caciocavallo biologico stagionato 3 mesi__ (2,3 kg, confezionato sottovuoto) Il caciocavallo è un formaggio biologico a pasta filata, composto da ingredienti molto semplici e genuini: latte, sale, caglio e fermenti lattici. Utilizziamo solo caglio di vitello, che è quindi di origine animale. Tra i formaggi a pasta filata, il caciocavallo è quello che per essere prodotto richiede il minore tempo di maturazione della cagliata e al contempo vuole, per essere gustato al meglio, il maggiore tempo di stagionatura, che parte da un minimo di 3 mesi e può spingersi oltre i 5 anni, ottenendo così un prodotto dalle caratteristiche organolettiche indimenticabili. All’esterno ha una crosta più dura di colore giallo dorato mentre all'interno invece ha una pasta color giallo paglierino tipica dei formaggi giovani di 2-3 settimane. Consistenza compatta, burrosa, dal sapore dolce e pastoso. Il Caciocavallo fresco biologico è il più importante dei nostri prodotti, il re della nostra produzione casearia. In cucina è estremamente versatile, dato che è perfetto con insalate, sformati, risotti, pasta e , ci permette di sbizzarrirci anche con mieli, confetture e frutta secca (uno degli abbinamenti tipici è con la Nocciola Tonda Gentile Romana); è inoltre ottimo cotto al forno, oppure in padella con le verdure. Dopo la pastorizzazione del latte e l’innesto dei fermenti lattici, si procede alla coagulazione presamica del latte (attraverso l’utilizzo di caglio) finché la massa non diventa solida. A coagulazione avvenuta, si procede alla rottura della cagliata in pezzi grandi come un chicco di mais. Questo taglio piccolo favorirà una maggiore fuoriuscita di siero e quindi una massa più asciutta che sarà ottimale per la stagionatura impedendo fermentazioni indesiderate. Dopo un’ora e mezza di maturazione, seguirà l’estrazione della massa e un riposo fuori siero per altri trenta minuti. Al raggiungimento della giusta maturazione, verificata attraverso prove empiriche tramandate di casaro in casaro e con l’ausilio di strumenti di misurazione del PH, la pasta viene filata e lavorata a mano ottenendo forme da tre kg circa che verranno immerse in acqua fredda per un rassodamento di tre ore. Poi si procederà con la salatura in salamoia per ventiquattro ore e la conseguente asciugatura in cella a 14 C° e 45% di umidità per dieci giorni. Puoi conservare il caciocavallo in frigo ricoperto da un panno di stoffa o da un foglio di carta. In questo modo potrai gustarlo fino a 30-50 giorni dopo averlo ricevuto. Quando lo ricevi potresti notare del liquido intorno alla forma, ma non preoccuparti, dato che questo non influisce sul formaggio: basterà infatti asciugarlo con un pezzo di stoffa.

Quando lo ricevi?

Saremo in grado di spedire il caciocavallo a partire dal mese di gennaio fino ad aprile, periodo in cui possiamo approfittare delle temperature più fredde che ci aiutano a mantenere la migliore qualità durante il processo di spedizione.

Perché adottare?
Scopri da chi, come e dove viene prodotto il tuo cibo. Acquista il tuo cibo in modo consapevole, diretto e coerente.
Acquistare senza intermediari permette al produttore di ottenere prezzi migliori. Ciò contribuisce a creare posti di lavoro e condizioni sociali migliori negli ambienti rurali.
Quando adotti qualcosa permetti al produttore di assicurarsi la vendita a un prezzo fisso e di produrre su richiesta. In questo modo è anche possibile evitare lo spreco di cibo che viene coltivato senza essere venduto.
Sostieni i coltivatori che si battono per l'utilizzo di imballaggi e pratiche di coltivazione rispettosi dell'ambiente.
version: 0.71.0_20221125_111753