Caciocavallo biologico stagionato 12 e 48 mesi di Fattoria Lucciano

1,60 kg/scatola

Caciocavallo biologico stagionato 12 e 48 mesi di Fattoria Lucciano

1,60 kg/scatola

Acquista direttamente dal produttore. Nessun Intermediario.
Raccolto limitato e stagionale.
Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Specifiche
Contenuto della scatola: 1 scatola contiene 1.6kg di Caciocavallo biologico stagionato 12 e 48 mesi
Varietà: Bruna Alpina
1x Caciocavallo biologico stagionato 12 mesi (1 kg, confezionato sottovuoto)
1x Caciocavallo biologico stagionato 48 mesi (0,6 kg, confezionato sottovuoto)
Coltivazione biologica certificata dal marchio europeo per l'Agricoltura Biologica dal 1989
Il caciocavallo è un formaggio biologico a pasta filata, composto da ingredienti molto semplici e genuini: latte, sale, caglio e fermenti lattici; utilizziamo solo caglio di vitello, che è quindi di origine animale
Con l’avanzare della stagionatura l’aspetto esteriore del caciocavallo tende sempre di più al marrone nocciola; all’interno la pasta ha un colore giallo paglierino che tende allo stesso modo a scurire con la stagionatura; consistenza compatta e dura; sapore deciso, intrigante, con note piccanti e un aroma acuto e persistente
Nel prodotto stagionato per mesi, saranno ben visibili i granuli di tirosina (aminoacido che deriva dalla degradazione della proteina durante la stagionatura)
Per tagliare al meglio questo formaggio duro procurati un coltello resistente, taglialo a scaglie e accompagnalo con miele, confetture e frutta secca
Puoi conservare il caciocavallo in frigo ricoperto da un panno di stoffa o da un foglio di carta. In questo modo potrai gustarlo fino a 30-50 giorni dopo averlo ricevuto
Quando lo ricevi potresti notare del liquido intorno alla forma, ma non preoccuparti, dato che questo non influisce sul formaggio: basterà infatti asciugarlo con un pezzo di stoffa
seal icon
Contadino esperto
seal icon
Azienda familiare
seal icon
Guardiano dell'ambiente
Certificazioni ufficiali
seal icon
Biologico
Ovidio Profili
Sono Ovidio e con mia moglie ed i miei figli dirigo l’azienda di famiglia da ormai quasi cinquant’anni. Ho fondato la Fattoria Lucciano con mio padre nel lontano 1974, ma la nostra famiglia iniziò ad occuparsi di agricoltura nei primi anni del ‘900. Nonostante i primi anni molto difficili, l’azienda si è sviluppata con costanza percorrendo sempre la strada della sostenibilità ambientale e quindi adottando pratiche agronomiche e di gestione degli animali sempre attente a questo aspetto. Ho sempre cercato di produrre in modo differente, seguendo solo il mio amore per la terra e per l’ecosistema che la circonda anche quando queste pratiche non sembravano così importanti. Per questo motivo cerchiamo quotidianamente di migliorare tenendo a mente tre concetti fondamentali: * Migliorare l’impatto ambientale della nostra fattoria * Migliorare le condizioni di vita dei nostri animali * Migliorare le condizioni di lavoro di tutti Cerco di trasmettere ai miei figli l’amore per questo tipo di pratiche agricole che privilegiano il mantenimento di un ambiente sano in cui sia possibile lavorare e vivere bene senza dimenticare l’importanza di trasmettere questi valori anche alle nuove generazioni. Ogni mattina mi alzo alle 5 e inizio la mia classica routine, che ormai dopo oltre 30 anni di esperienza è diventata un piacere. Le giornate si organizzano in base alle priorità delle varie stagioni e posso sempre contare sull’aiuto dei miei figli per quanto riguarda la cura della vigna, degli olivi e dell’allevamento. Vogliamo entrare in CrowdFarming perché “ siamo quello che offriamo”: la nostra lealtà e rispetto per l’ambiente e le persone sono l’ingrediente speciale dei nostri prodotti. Abbiamo l’obiettivo di portare sulla tua tavola un prodotto eccellente e che rispetta l’ambiente. Mi piacerebbe far conoscere e trasmettere alle persone che mangiano i nostri prodotti il nostro impegno nella produzione bio e soprattutto sostenibile. In tal senso, credo che CrowdFarming possa riuscire a far esprimere al meglio e valorizzare il nostro modello produttivo. Ho grande fiducia nel futuro e nella consapevolezza delle persone e credo che i consumatori premieranno tutte quelle realtà che, come noi, adottano sistemi di produzione sostenibili per creare prodotti di grande qualità.
Fattoria Lucciano
La Fattoria Lucciano prende il nome dalla zona in cui è ubicata, ovvero la località Lucciano che deriva dall’antico insediamento pagus preromano della zona, munito di cinta e di vallo. Ci troviamo a Civita Castellana, in provincia di Viterbo, in una zona prettamente agricola e antichissima chiamata anche “Agro-Falisco”. L’Agro Falisco è una terra ricca di storia ed è una zona di grande vocazione agricola caratterizzata, grazie alla sua conformazione geografica, da una vasta produzione di vari prodotti di pregio come i formaggi di vacca e pecora (caciocavallo del Lazio o pecorino romano DOP) , olio extravergine (DOP Tuscia), vino (DOC Violone), Nocciole (nocciola romana DOP) e tantissimi altri prodotti inseriti nell’arca del gusto e presidi slowfood . Per questo motivo l’economia della zona è prevalentemente agricola. Il settore si sta sviluppando sempre di più per creare nuove opportunità di lavoro per i ragazzi che, sempre più numerosi, si dedicano ai vari settori dell’agricoltura. La storia della Fattoria Lucciano parte da molto lontano. I nostri antenati, contadini come quasi tutta la popolazione dell’epoca, oltre a coltivare i campi, si dedicarono anche alla raccolta e alla successiva trasformazione di olive in olio e dell’uva in vino. Questi prodotti venivano commercializzati nella vicina Roma. All'inizio degli anni ‘70 io e mio padre acquistammo un’azienda agricola molto più grande (120 ha) che è appunto quella in cui oggi si trovano tutti i laboratori, il centro aziendale e l’allevamento. Iniziarono così con l’allevamento delle vacche da latte e con la successiva produzione di formaggi . Alla fine degli anni ‘80 l’azienda diventò ufficialmente Biologica, mentre nei primi anni 2000 fu costruita una rete commerciale dedicata ai consumatori finali e i laboratori per la produzione dell’olio vennero spostati a Lucciano. Il 2009 è l’anno in cui i miei figli sono entrati in azienda. Nel 2011 abbiamo completato un impianto fotovoltaico, uno a biomassa e un solare termico per l’autosufficienza energetica dell’azienda. Nel 2012 abbiamo iniziato la produzione di yogurt e nel 2014 abbiamo inaugurato la nuova cantina e l’agriturismo completo di ristorante, stanze e un piccolo centro benessere. Nel 2017 abbiamo iniziato la trasformazione delle nocciole e la produzione di creme spalmabili alla nocciola, arrivando così a marzo 2021, quando si è presentata la possibilità di acquistare una seconda azienda agricola di 75 ha nel vicino comune di Nepi, dove poter produrre tutti gli alimenti per l’approvvigionamento della mandria e rendere così l’azienda autosufficiente. A giugno 2021 abbiamo inaugurato il nuovo Robot di mungitura totalmente automatico che ci aiuta nella produzione di latte di altissima qualità grazie ad un sofisticato sistema di analisi in tempo reale che ha luogo durante la mungitura. In azienda abbiamo due pozzi, e ogni nostra vacca da latte beve circa 120 l d’acqua al giorno (contro i 200 l bevuti da una bovina da allevamento intensivo). Coltiviamo cereali, leguminose e miscugli di sementi da foraggio destinati all’alimentazione delle vacche. Inoltre, coltiviamo anche nocciolo, vite e olivo per la produzione di creme spalmabili alla nocciola, vini e oli extravergine. I nostri frutteti sono coperti con tappeti erbosi tutto l’anno per evitare evapotraspirazione dal suolo e usiamo un sistema di irrigazione a goccia. Inoltre, per migliorare la situazione idrica dei terreni, oltre che mantenere un alto contenuto di sostanza organica, pratichiamo l’inerbimento su tutti i frutteti e prediligiamo specie foraggere con poco bisogno d’acqua. Controlliamo e favoriamo la biodiversità nella nostra azienda con l’inserimento di siepi campestri che circondano ogni nostro appezzamento e che risultano essere l’habitat ideale per la microfauna locale (insetti soprattutto). La nostra stella polare è l’auto-sufficienza ed è per questo che la percentuale di scarto nel nostro sistema di produzione è molto bassa. Quando è possibile cerchiamo infatti di riutilizzare ogni scarto di produzione, ragione per cui in azienda abbiamo una zona di compostaggio. Abbiamo 12 dipendenti assunti direttamente in azienda che ricevono un salario in linea con le leggi vigenti. Cerchiamo di mantenere sempre un buon clima nell’ambiente di lavoro riconoscendo i meriti dei nostri dipendenti. Collaboriamo con una cooperativa sociale che permette a 5 ragazzi diversamente abili di lavorare a stretto contatto con la natura.
Informazioni tecniche
Indirizzo
Fattoria Lucciano, Civita Castellana, IT
Altitudine
200m
La Squadra
6 uomini e 6 donne
Dimensione
195ha
Dimensione della mandria
140
Tecniche di coltivazione
Agricoltura biologica
Domande frequenti
Che impatto genera il mio acquisto?
Come viaggia il mio ordine?
Che garanzia di acquisto ho?
Quali vantaggi ottengo acquistando direttamente dall'agricoltore?
versión: 0.87.0_20230124_131128