Organic lentils from BioVállega

5,00 kg/scatola

Organic lentils from BioVállega

5,00 kg/scatola

Acquista direttamente dal produttore. Nessun Intermediario.
Raccolto limitato e stagionale.
Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Specifiche
Contenuto della scatola: 1 scatola contiene 5kg di organic lentils
Varietà: Pardina
Brown lentils; approx. 3mm in diameter; smooth skin that doesn't come off after cooking; very pleasant and buttery texture that isn't grainy or floury at all
Organic farming certified by the European Organic Farming label since 2008
Very tasty lentils, ideal for a whole host of stews and salads
We recommend storing the lentils in a dry, cool and dark place and eating them with eighteen months
seal icon
Contadino esperto
seal icon
Zona disabitata
seal icon
Agricoltore 360
seal icon
Biologico
seal icon
Piccolo agricoltore
seal icon
Azienda familiare
seal icon
Accetta visite
Luis Ballesteros
Sono un agricoltore per principio e tutta la mia famiglia si è sempre dedicata all'agricoltura. Ricordo che fin da piccolo aiutavo i miei nonni a falciare a mano e in seguito con la trebbiatura, che eseguivano con l'aiuto dei muli di famiglia. Sono orgoglioso di conservare alcuni dei terreni che appartenevano ai miei nonni e di poter contare anche sull'aiuto di mio figlio Tales, che vuole seguire la tradizione agricola di famiglia. Gestiamo insieme questo progetto e ci dividiamo i lavori del campo e la preparazione degi ordini. L'agricoltura convenzionale basata sulla chimica di sintesi stava danneggiando la nostra terra, l'ambiente circostante, la biodiversità e la nostra salute, quindi nel 2008 abbiamo deciso di intraprendere il cammino verso l'agricoltura biologica. Coltiviamo unendo le tecniche tradizionali e i consigli dei nostri nonni alla collaborazione con l'Università Politecnica di Madrid. Da questa collaborazione è nata la partecipazione al progetto LIFE+ Crops for better Soil (coltivazioni tradizionali per migliorare le condizioni del suolo), il cui obiettivo era quello di dimostrare che i metodi di coltivazione biologici possono restituire carbonio ai suoli danneggiati e renderli di nuovo redditizi per la coltivazione. Il progetto fu avviato nel 2011 ed è stato premiato con i Green Awards 2018. Nel corso dei 5 anni di durata del progetto abbiamo imparato tante cose che ora ci permettono di offrire i nostri prodotti con maggiore sicurezza e garanzia. Partecipiamo a CrowdFarming per poter offrire i nostri prodotti a un prezzo giusto e per risparmiare a livello economico ed energetico. Il futuro della mia professione mi preoccupa perchè i cambi climatici generano molte incognite: saremo capaci di rimediare e porre un freno?
BioVállega
Il nome BioVallega si compone di due parti: "Bio" si riferisce al fatto che tutti i terreni che coltiviamo sono certificati dal marchio europeo di Agricoltura Biologica dal 2008, mentre "Vallega" indica un insediamento andaluso vicino sul fiume Tajo. Ci troviamo a Illana, nell'area nota come Alcarria, a sud dell'altopiano iberico centrale. L'azienda si estende nei comuni di Illana e Albalate de Zorita (Guadalajara). Siamo circondati dai campi di Guadalajara de la Alcarria, dove crescono molte erbe aromatiche come rosmarino, lavanda e timo, oltre che un bosco di querce, ginepri e faggi. É una zona in cui si alternano coltivazioni a secco e piccoli orti che sorgono attorno ai numerosi fiumi e torrenti che la oltrepassano. Al di la delle coltivazioni, i pendii e i dislivelli vicino ai torrenti fanno si che la flora aromatica sia molto diversificata e questo ha dato luogo all'installazione di molti alveari nella zona. Nel 2008 abbiamo deciso di convertire le nostre coltivazioni alla produzione biologica perchè non volevamo usare prodotti che danneggiassero la salute del suolo e quella dell'essere umano. Per ottenere prodotti 100% biologici ci sono voluti 2 anni per le coltivazioni di cereali e legumi, 3 per gli ulivi e i mandorli. Abbiamo deciso di usare il metodo della rotazione delle colture per migliorare la nostra efficienza, ridurre il degrado del suolo ed aumentare la biodiversità. Per questo motivo abbiamo deciso di coltivare seguendo l'ordine cereale (di solito grano) - ceci - maggese: i ceci fissano nitrogeno nel suolo, un elemento nutrivivo fondamentale, mentre la maggese aumenta la biodiversità e riduce la crescita di erbe infestanti quando poi seminiamo il cereale. Alcuni sciami di api hanno apprezzato tanto che si sono stabiliti nei nostri campi, quindi li abbiamo recuperati e li abbiamo inseriti nel nostro insediamento apicolo di autoconsumo. Inoltre, coltiviamo a secco per ridurre quanto possibile le emissioni gas effetto serra. Ci occupiamo di tutte le mansioni che compongono i processi di produzione dei nostri ceci e della farina, dalla semina fino al punto di maturazione perfetta. Durante la raccolta la mietritrebbia separa il grano o i ceci dal resto della pianta, che viene triturata e reincorporata al suolo per apportare materia organica. Abbiamo anche un mulino a pietra dove tritiamo il grano per produrre farina. Infine, se durante la selezione dei ceci e dei chicchi di grano ne troviamo alcuni in cattive condizioni, ne approfittiamo e li usiamo come mangime per le nostre galline: in questo modo non produciamo rifiuti ed abbiamo uova spettacolari per il nostro proprio consumo. Al momento siamo in due a lavorare in azienda (Luis e Tales) e lavoriamo insieme da 14 anni.
Informazioni tecniche
Indirizzo
BioVállega, Illana, ES
Altitudine
720m
La Squadra
2 uomini
Dimensione
Ceci 27 ettari // Grano duro khorasan 15 ettari
Tecniche di coltivazione
Agricoltura organica
Sistema d’irrigazione
Pioggia
Domande frequenti
Che impatto genera il mio acquisto?
Come viaggia il mio ordine?
Che garanzia di acquisto ho?
Quali vantaggi ottengo acquistando direttamente dall'agricoltore?
version: 0.73.0_20221201_170906