Verdure miste biologiche di Bio Milana

5,00 kg/scatola

Verdure miste biologiche di Bio Milana

5,00 kg/scatola

Acquista direttamente dal produttore. Nessun Intermediario.
Raccolto limitato e stagionale.
Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Specifiche
Contenuto della scatola: 1 scatola contiene 5kg di verdure miste biologiche
Varietà: Carota Namibia, Patata Nicola, Finocchio Augusto, Carciofo Violetto
Carote Namibia (1kg): la parte che si consuma è la radice o fittone di forma conica, va lavata con acqua e sbucciata, croccante con sapore dolce
Patate Nicola (1kg): tubero di forma ovale, commestibile anche la buccia se accuratamente pulita, sapore dolce molto pastoso
Finocchio Augusto (1Kg): guaina bianca e carnosa che cresce attaccata al terreno, sapore dolce e molto delicato
Carciofo violetto (2Kg): la parte commestibile della pianta è il capolino, cioè l'infiorescenza, va pulito delle parti esterne dure e si può consumare la parte interna, ha un sapore dolce con un tocco di amaro
Raccolte su richiesta, spedite senza cera o trattamenti di conservazione della buccia, in una scatola di cartone senza plastica
Coltivazione biologica certificata dal marchio europeo per l'Agricoltura Biologica dal 1992
Se conservato nel frigo, può durare fino a 7 giorni in buone condizioni
seal icon
Guardiano dell'ambiente
seal icon
Senza BPA
seal icon
Agricoltore 360
seal icon
Niente plastica
seal icon
Biologico
seal icon
Energia rinnovabile
seal icon
Azienda familiare
seal icon
Accetta visite
Daniela Milana
Sono Daniela Milana, una giovane donna che, dopo varie esperienze, ha continuato a portare avanti la passione e la tradizione agricola della nostra famiglia tramandata di generazione in generazione. Fin da piccola ho seguito mio padre nei campi, che da solo ha sviluppato a Ispica il commercio della carota novella quando avevo ancora 6 anni. Vi racconto un po' del mio percorso che mi ha portato a rimanere nella mia terra, lontano dalle comodità delle grandi città, per una vita più faticosa ma allo stesso tempo piena di soddisfazioni e di gioia. Dopo aver completato gli studi universitari e la laurea in lingue straniere, ho voluto fare un'esperienza lavorativa all'estero. Ho vissuto per cinque anni a Monaco di Baviera, dove ho potuto maturare e crescere sia a livello umano che professionale, imparando nuove strategie commerciali nel settore ortofrutticolo, dalla logistica all'importanza della tracciabilità e del cibo sano e biologico. Dopo cinque anni all'estero, sono tornata in Sicilia, nella mia città natale, Ispica, dove la nostalgia di riabbracciare la mia famiglia si è fatta sempre più forte, così come la curiosità di mettere in pratica tutto quello che avevo imparato finalmente al servizio della mia azienda. Negli ultimi anni io e mio fratello abbiamo portato avanti la nostra azienda. Io mi occupo della parte commerciale e mio fratello della parte agronomica. Produciamo prodotti biologici come avevo sempre sognato, in modo sostenibile, eliminando la plastica delle serre e i pesticidi che tanto ci avvelenano, cercando con impegno e passione nuove varietà autoctone da coltivare che si adattino meglio al nostro clima nel modo più naturale e meno invasivo possibile per la fauna locale. Cerchiamo sempre di migliorare e trovare nuove idee. Un esempio è la collaborazione con CrowdFarming, che ci permette di stabilire un rapporto diretto con il consumatore eliminando le catene che ci bloccavano, un nuovo modo di fare marketing molto più in sintonia con le esigenze di noi agricoltori. Per tutto questo, sono felice di farne parte.
Bio Milana
La nostra azienda agricola biologica è il risultato dell'esperienza di generazioni di agricoltori, allevatori ed esportatori. Infatti, negli anni '60, mio nonno Salvatore Milana iniziò a coltivare nel nostro comune di Ispica (RG) le nuove carote, sviluppandone il commercio in tutta Italia. Questo é uno dei prodotti più importanti della tradizione alimentare mediterranea. Erede e specialista divenne mio padre Giovanni Milana, attuale titolare dell'omonima azienda che, con il mio aiuto e quello dei miei fratelli Salvatore e Ignazio, gestisce oggi una superficie di oltre 350 ettari di coltivazioni biologiche, tutte in pieno campo. Il tipo di organizzazione interna e la struttura sono simili alla "masseria" Iblea: le case, la coltivazione, la lavorazione e la commercializzazione dei prodotti avvengono tutte nello stesso luogo, la sede dell'azienda. Attenti alle esigenze del consumatore finale, spinti dall'evoluzione del settore agricolo e proiettati per natura al continuo miglioramento dell'azienda, nel 2000 sono stati costruiti nuovi impianti per il confezionamento e lo stoccaggio di frutta e verdura fresca. I prodotti sono coltivati secondo rigorosi criteri biologici, utilizzando fertilizzanti naturali, alcuni dei quali provengono dalla nostra stessa azienda. I criteri biologici e il rispetto delle norme dettate dall'ente certificatore Agro Q, e quindi la genuinità dei prodotti, sono esaltati dall'ubicazione della nostra azienda a Ispica, all'estremità della Sicilia sud-orientale, tra due mari, ai piedi dell'altopiano ibleo, in un clima ideale, lontano da insediamenti industriali. Siamo a due passi da Cava d'Ispica, a 30 km da Ragusa e a 56 km da Siracusa, e siamo felici di accogliere i visitatori di tutta Europa che desiderano visitarci. Un'azienda agricola biologica leader dal 1992 con 350 ettari di coltivazioni e una famiglia di imprenditori agricoli situati nella magica isola Sicilia. Utilizziamo il metodo della "copricoltura" (sovescio), che è una pratica agronomica che ci permette di mantenere o addirittura aumentare la fertilità del suolo piantando nel terreno colture speciali come legumi, crucifere ed erba. Questo sistema ha migliorato la composizione organica del suolo, che aiuta a rallentare il processo di erosione e a ridurre la siccità perché l'humus nel suolo trattiene l'acqua. L'area che circonda la nostra azienda è ricca di fauna locale. Fenicotteri, pesci e rettili si possono trovare intorno alla riserva naturale Longarini, mentre falchi, conigli, gufi, lupi, volpi, bovini, maiali, capre e pecore si possono trovare nell'entroterra verso Modica. Combattiamo la presenza di parassiti che possono danneggiare il terreno introducendo coccinelle, bombi, api e altri insetti che aiutano il terreno a diventare più ricco e sano. Usiamo anche letame organico per nutrire il terreno. Promuoviamo anche la crescita naturale dell'ortica, che è considerata un disinfettante naturale del suolo, e della borragine, i cui fiori attirano api e coccinelle. L'acqua che usiamo per irrigare la nostra terra proviene da falde acquifere naturali, e i sistemi di irrigazione sparsi nella proprietà sono sistemi di irrigazione a goccia che sono eccellenti per evitare lo spreco di acqua. Tuttavia, promuovendo costantemente la biodiversità dell'ambiente attraverso l'introduzione di piante specifiche e attraverso il sovescio, il terreno ha bisogno di meno irrigazione perché è in grado di trattenere più acqua. Usiamo le erbacce per nutrire i nostri animali, che sono liberi di pascolare nei campi dopo il raccolto, e la presenza di insetti benefici è incoraggiata lasciando crescere erbe e fiori selvatici. Stiamo anche completando un impianto fotovoltaico per risparmiare energia. Nella nostra azienda abbiamo 5 lavoratori fissi più i lavoratori stagionali, tutti assunti con regolare contratto di lavoro, tutti hanno una polizza assicurativa per eventuali incidenti sul lavoro. Se qualcuno chiede di lavorare nella nostra azienda è sempre il benvenuto. La produzione in eccesso viene utilizzata dall'industria di trasformazione, oppure i vegetali striminziti vengono utilizzati per produrre mangime per animali o stoccati per essere compostati e produrre concime organico.
Informazioni tecniche
Indirizzo
Bio Milana, Ispica, IT
Altitudine
170 m
La Squadra
80 uomini e 50 donne
Tecniche di coltivazione
Coltivazione biologica
Sistema d’irrigazione
irrigazione a goccia
Domande frequenti
Che impatto genera il mio acquisto?
Come viaggia il mio ordine?
Che garanzia di acquisto ho?
Quali vantaggi ottengo acquistando direttamente dall'agricoltore?
vs: 0.56.3_20221005_175111