Scatola standard di Bienenhilfe

3,00 kg/scatola

Scatola standard di Bienenhilfe

3,00 kg/scatola

Acquista direttamente dal produttore. Nessun Intermediario.
Raccolto limitato e stagionale.
Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Specifiche
Contenuto della scatola: 1 scatola contiene 3kg di miele biologico di fiori estivi
Razza: Apis mellifera Carnica, Apis mellifera Ligustica, Buckfast
A summery, radiant organic blossom honey from the current production with refreshing aromas and a wonderful taste which unfolds on the tongue first gently, then more powerfully
Organic farming certified by the European Organic Farming label since 2019
Enjoy it pure on your breakfast bread, in muesli, for baking or in tea
Our honey has an unlimited shelf life, for legal reasons we give it a minimum shelf life of 2 years after bottling; keep it dry and cool
Raw honey can crystallise over time, this is a normal and natural process, if you like the taste of liquid honey better, we recommend warming it slowly up in a warm water bath
seal icon
Guardiano dell'ambiente
seal icon
Senza BPA
seal icon
Agricoltore 360
seal icon
Raccolto personalizzato
seal icon
Biologico
seal icon
Agricoltore giovane
seal icon
Piccolo agricoltore
seal icon
Accetta visite
Björn Szeghedi
Le api selvatiche sono meno conosciute rispetto alle api da miele, forse perchè le prime non lo producono. Ci siamo chiesti: "Cosa succederebbe se, producendo miele biologico, contribuissimo attivamente alla protezione delle api selvatiche, a portare l'attenzione sulla loro situazione e, più in generale, ad apprezzare l'ambiente che ci circonda?". L'idea mia, Björn, e del mio amico Dirk Weikert è diventata un'associazione ufficiale nel 2017: Bienenhilfe für Umweltschutz e.V. Ho scoperto quanto è affascinante osservare da vicino le api da miele mentre studiavo giurisprudenza e in quegli anni Dirk era il direttore di un dipartimento di revisione nella pubblica amministrazione. Attualmente passare tempo con le api è diventata per entrambi molto più una questione di compensazione, ma di passione. Dato che ho avuto l'opportunità di avere un rapporto ravvicinato con le api da miele, ora presto molta più attenzione al corso delle stagioni e al mondo delle piante molto più di prima. Amo vedere il salicone fiorire in primavera, perchè ciò significa che le api possono trovare le loro prime scorte di cibo in forma di polline. Non appena i ciliegi fioriscono inizia il periodo dell'abbondanza, che finisce in estate con il raccolto. La sensazione di gustare miele biologico direttamente dall'alveare delle nostre api per me è imbattibile. Quando abbiamo fondato la nostra associazione abbiamo donato i nostri sciami di api da miele a "Bienenhilfe für Umweltschutz e.V." ed abbiamo usato il ricavato delle vendite di miele e vino di miele per avviare progetti di protezione delle api selvatiche. Dirk ha messo a disposizione gran parte dei suoi terreni, gli piace trasmettere conoscenze sulle api selvatiche e si occupa della contabilità. Io sono responsabile del benessere delle api da miele allevate in modo biologico ed in attesa del certificato biologico. Il nostro progetto più interessante, "Majas wilde Schwestern" ("Le sorelle selvagge di Maya"), supporta i bambini della scuola primaria locale a costruire arnie e a conoscere il mondo delle api selvatiche e da miele durante una project week. Siamo convinti del fatto che CrowdFarming ci dia l'opportunità di scovare sempre più persone che si interessano al nostro progetto e che si godono il nostro miele ed è un modo per aiutare a diffondere la sensibilità sulle api selvatiche e la loro protezione. Questa è la ragione per cui abbiamo chiamato i nostri sciami con nomi di specie di api selvatiche e piante che promuovono la diversità delle api.
Bienenhilfe
Ci troviamo a sud del Bergisches Land (Renania Settentrionale-Vestfalia), a Much. La nostra regione è circondata dall'area di protezione dell'acqua del Wahnbach, che si immette nel fiume Sieg e poi nel Reno vicino a Bonn. Ci riteniamo molto fortunati a poter vivere circondati da tanta biodiversità di flora e fauna. Le api vivono vicino alla foresta nel paesino di Much-Roßhohn e non molto lontano dall'alveare ci sono altri sciami in un prato vicino al fiume ed altri ancora si uniranno durante il prossimo anno. Abbiamo molto a cuore il benessere delle api, quindi non le costringiamo a migrazioni stressanti che hanno il solo obiettivo di massimizzare il raccolto e ci opponiamo all'alimentazione a base di zucchero durante l'inverno, per cui preleviamo solamente la quantità di miele che non serve loro per sopprerire ai loro propri bisogni. Se l'inverno dura più a lungo, restituiamo loro il miele e per questa ragione manteniamo sempre una riserva per l'inverno. La nostra apicoltura è certificata dal marchio europeo di Agricoltura Biologica e dedichiamo i suoi ricavati alla protezione delle api selvatiche. Inoltre, organizziamo con sistematicità collaborazioni con le scuole primarie locali, dove possiamo contare sul supporto di due docenti che hanno conoscenze sull'apicoltura. Lasciamo che i bambini esplorino attivamente il nostro alveare per incrementare il loro interesse nella vita e protezione delle api selvatiche e durante ogni progetto ogni bambino costruisce il suo proprio mini-alveare partendo da un kit che forniamo noi a nostre spese. Dato che siamo un'associazione ufficiale, definiamo e lavoriamo per raggiungere gli obiettivi definiti da noi stessi. Il nostro statuto menziona la promozione della difesa e conservazione della natura e del paesaggio, la protezione degli animali con una considerazione speciale per le api e gli altri insetti della famiglia degli imenotteri e, infine, la diffusione dei principi della protezione dell'ambiente anche per mezzo dell'educazione e della ricerca. Al momento siamo in 4: io, la mia ragazza, Dirk e sua moglie. Mio papà inoltre ci aiuta con la costruzione delle arnie. Organizziamo il nostro lavoro basandoci sul ritmo delle api: - d'inverno prepariamo i materiali e la cera riciclata, dato che abbiamo un ciclo chiuso della cera che ne prevede il riciclo; se necessario, facciamo manutenzione delle arnie; dato che non nutriamo le api con zucchero, stiamo particolarmente attenti al loro fabbisogno pesandole regolarmente con un metodo molto delicato, dato che le arnie non devono nemmeno essere aperte; se le api non hanno abbastanza miele a disposizione (cosa mai successa in passato), ne restituiamo loro un po' - la primavera è il periodo di abbondanza per le api, dato che portano a casa molto nettare e polline; facciamo in modo che vivano seguendo l'istinto dello sciame e perciò posizioniamo le celle dello stesso sciame vicine in nuove arnie; ci assicuriamo che abbiano sempre miele a disposizione per provvedere al loro fabbisogno, un fattore che teniamo sempre a mente quando organizziamo le quantità di miele da distribuire a voi CrowdFarmer - a fine estate ci assicuriamo che le api possano ibernarsi e nutrirsi da favi freschi, quindi rimuoviamo i favi antichi già abbandonati e li sostituiamo con cera riciclata da noi stessi; per combattere l'acaro varroa utilizziamo solo acido organico (acido formico), un trattamento senza il quale le api purtroppo non potrebbero sopravvivere all'inverno - in autunno il ciclo si chiude e comincia di nuovo da capo.
Informazioni tecniche
Indirizzo
Bienenhilfe, Much, DE
Altitudine
259m
La Squadra
2 uomini e 2 donne
Dimensione
0.3 ettari
Tecniche di coltivazione
Agricoltura biologica
Domande frequenti
Che impatto genera il mio acquisto?
Come viaggia il mio ordine?
Che garanzia di acquisto ho?
Quali vantaggi ottengo acquistando direttamente dall'agricoltore?
vs: 0.54.1_20220930_102550