Olio extra vergine di oliva di Bardomus

4,00 l/scatola

Olio extra vergine di oliva di Bardomus

4,00 l/scatola

Acquista direttamente dal produttore. Nessun Intermediario.
Raccolto limitato e stagionale.
Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Seleziona le dimensioni della tua scatola
4 l (Non disponibile)
4 l (Non disponibile)
8 l (Non disponibile)
Specifiche
Contenuto della scatola: 1 scatola contiene 4l di olio extravergine d’oliva
Varietà: Arbequina
Contenuto della scatola grande: 4 x Olio extra vergine di oliva della varietà Arbequina (lattina da 2 l) : Sapore di olio fresco, con note dolci e sapore di mandorle verdi, mela e banana verde
Contenuto della scatola piccola: 2 x Olio extra vergine di oliva della varietà Arbequina (lattina da 2 l) : Sapore di olio fresco, con note dolci e sapore di mandorle verdi, mela e banana verde
Azienda agricola in conversione al biologico dal 2019
Olio extra vergine di oliva di qualità superiore
Pressate a freddo
Per assaporare tutte le sue qualità organolettiche, si consiglia di consumarlo entro 12 mesi dalla ricezione, lontano dalla luce e da fonti di calore
Data raccolta: Ottobre + 2022
seal icon
Guardiano dell'ambiente
seal icon
Senza BPA
seal icon
Agricoltore 360
seal icon
Nuova piantagione
seal icon
Nessun pesticida
seal icon
Raccolto personalizzato
seal icon
Biologico
seal icon
Energia rinnovabile
Manuel Belles
Le tecniche di coltivazione utilizzate, il momento esatto della raccolta delle olive e il metodo per estrarne il succo sono i principali fattori umani che influenzano il sapore del nostro olio extra vergine di oliva. Per prendere le giuste decisioni dobbiamo essere in grado di decifrare ciò che la natura e il nostro ambiente ci chiedono di fare in ogni momento dell'anno. Nel mondo in cui viviamo, e in particolare nell'agricoltura, corriamo il rischio di cadere nella tentazione di produrre prodotti normali, prodotti standard che non si distinguono affatto. Se il futuro è questo, sarebbe meglio andare in pensione e lasciare fare solo alle macchine. A differenza delle macchine, gli esseri umani sono gli unici in grado di fare cose straordinarie. Grazie a CrowdFarming, a Bardomus possiamo continuare a coltivare e cercare l'eccellenza nella produzione dei nostri oli EVO. Il team di Bardomus è stato guidato da Juan Carlos Barchi fino a maggio 2020, quando purtroppo è scomparso. Sua moglie Stella e i loro figli Mina, Diego e Sara, rimangono strettamente legati al progetto, e Bardomus continuerà a lavorare ancora per molto. Il team di Bardomus è composto da: Fernando, che si occupa della produzione e della commercializzazione, Manolo, mastro del frantoio, e 4 operai fissi che compongono il team che lavora in campagna. Nei periodi di picco di lavoro, assumiamo lavoratori temporanei affinché ci aiutino. In quei momenti, come in quello della potatura o della raccolta, possiamo arrivare fino a 20 persone. Io sono già in pensione, ma vivo ancora nell'azienda agricola. Una volta andato in pensione ho provato a tornare a vivere in città, ma ho capito che non faceva per me. Le mie radici sono a Bardomus, e Juan Carlos è stato così gentile da costruirmi una casa perché potessi passare le mie giornate circondato da olivi e frutteti. Ora che non lavoro più, passo il mio tempo passeggiando, ascoltando la radio e leggendo molta filosofia, perché l'uomo non vive di solo pane. Mi prendo cura del mio giardino e dei miei animali, e la verità è che non mi sono ancora mai annoiato.
Azienda agricola Bardomus
L'azienda agricola Bardomus si trova su dolci colline esposte a sud, affacciate direttamente sul Mar Mediterraneo e fiancheggiate dai Parchi Naturali Sierra de Irta e Prat de Cabanes, tra le località di Alcalà de Xivert e Torreblanca. Di notte c'è una brezza mediterranea che mitiga la temperatura e caratterizza il sapore delle olive coltivate nella campagna di Bardomus. In questa azienda sono state coltivate le olive con cui Bardomus ha prodotto l'olio EVO che ha ottenuto la medaglia d'oro al concorso internazionale CINVE nel 2014. La tenuta di Bardomus è di 61 ettari e le sue zone limitrofe sono zone montane con una fitta vegetazione mediterranea. In questa azienda agricola venivano coltivati agrumi, nel 2007 si è convertita alla produzione di olive. La distribuzione degli olivi per ogni varietà è: 28 ettari di Arbequina, 8 ettari di Borriolenca, 4 ettari di Picual e 1 ettaro di Canetera. I rimanenti 20 ettari sono costituiti da: zone montane, un burrone, strade e un nuovo frantoio dove si produce olio extra vergine di oliva per chi ha adottato un albero. Nella zona siamo tra coloro che raccolgono per primi le olive perché, grazie alle particolari caratteristiche della nostra azienda agricola, maturano e le raccogliamo molto presto, al fine di esaltare tutti gli attributi del nostro olio. Come piccoli produttori vogliamo sottolineare la nostra piena ed esclusiva dedizione in tutto il processo, dalla cura degli alberi alla lavorazione dell'olio, di cui siamo molto orgogliosi. Ci impegniamo a fare un uso razionale dell'acqua e dell'elettricità attraverso un sistema di monitoraggio costante dell'umidità del suolo, grazie a sensori installati a terra. Grazie a un pozzo e un laghetto abbiamo una nostra riserva d'acqua, tutta la nostra piantagione è dotata di irrigazione a goccia per ottimizzare il consumo di acqua. I resti di potatura vengono triturati e lasciati a terra per arricchire il terreno, così come l'erba che cresce tra le file di olivi, i quali apportano nutrimento al terreno e ne favoriscono l'aderenza in caso di forti piogge. Dalla fine del 2019 siamo impegnati in un progetto di compostaggio in collaborazione con l'Università Miguel Hernández de Elche (Alicante). Facciamo fermentare gli scarti prodotti dal frantoio per almeno 9 mesi insieme a residui di potatura, foglie e letame di pecora provenienti da allevamenti vicini per produrre un compost che verrà reintegrato nel terreno, con il quale chiudiamo il cerchio e non generiamo rifiuti. Abbiamo installato pannelli solari sul tetto del frantoio che producono energia sufficiente per il funzionamento delle case, dell'ufficio e dell'impianto di imbottigliamento. Abbiamo il nostro orto biologico e l'allevamento, dove chi vuole partecipare a questo progetto può coltivare frutta, verdura, ortaggi e prendersi cura dei propri animali.
Informazioni tecniche
Indirizzo
Azienda agricola Bardomus, Alcalá de Chivert, ES
Altitudine
60 -100 m
La Squadra
4 uomini e 2 donne
Dimensione
61 ettari
Tecniche di coltivazione
In conversione all'Agricoltura Biologica
Sistema d’irrigazione
Irrigazione a goccia (acqua di un pozzo di proprietà)
Tipo di coltura
Regadío
Domande frequenti
Che impatto genera il mio acquisto?
Come viaggia il mio ordine?
Che garanzia di acquisto ho?
Quali vantaggi ottengo acquistando direttamente dall'agricoltore?
version: 0.73.0_20221201_170906