Mele e pere biologiche di Azienda Agricola Rossi

2,70 kg/scatola

Mele e pere biologiche di Azienda Agricola Rossi

2,70 kg/scatola

Acquista direttamente dal produttore. Nessun Intermediario.
Raccolto limitato e stagionale.
Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Specifiche
Contenuto della scatola: 1 scatola contiene 2.7kg di mele e pere biologiche
Varietà: Renetta, Renoir, Gala, Golden Delicious, Pinova, Fuji, Stark, Granny Smith, Bella di Boskoop, Williams, Buona Luisa, Kaiser, Spadona
Ogni varietà di mela e pera ha delle caratteristiche uniche; prepareremo una scatola mettendo sempre due varietà di mele tra quelle sopra indicate e una varietà di pera
Coltivazione biologica certificata dal marchio europeo per l'Agricoltura Biologica dal 1992
A differenza di altri frutti, le mele non possono essere raccolte gradualmente e devono essere raccolte tutte in una volta quando hanno raggiunto la piena maturazione; per evitare sprechi alimentari e garantire la stabilità economica dell'agricoltore, vengono conservate in celle frigorifere, mai oltre la stagione in corso (massimo 12 settimane di conservazione)
A seconda del mese, raccogliamo la varietà che si trova al punto di maturazione ottimale; consulta la descrizione delle varietà e le corrispondenti date di spedizione alla voce "Analisi aggiuntive"
I nostri alberi non sono una fabbrica di viti: ogni frutto è unico nell'aspetto e nella dimensione
Alcuni frutti hanno delle macchie sulla buccia dovute a un fungo delle pomacee, la “ticchiolatura”: si tratta di un difetto estetico che non intacca la qualità della frutta
Scatola mista con ca. 1,8 kg di mele e 0,9 kg di pere
1 kg contiene tra 6 e 7 pezzi
Se conservate in un luogo fresco e ben ventilato, possono durare per diverse settimane in buone condizioni (se vuoi che durino di più, puoi conservarli in frigorifero)
seal icon
Analisi aggiuntive
seal icon
Guardiano dell'ambiente
seal icon
Agricoltore giovane
seal icon
Azienda familiare
Certificazioni ufficiali
seal icon
Biologico
Marco Rossi
Mi prendo cura della terra da quando ero un ragazzino. La campagna, soprattutto in montagna, è molto di più di un lavoro: è una scelta di vita, è il contatto quotidiano con la natura e per me è qualcosa di irrinunciabile. Ho studiato ingegneria ma non ho mai terminato gli studi perché dovendo dividere il tempo tra studio e lavoro mi sono trovato indietro con gli esami e alla fine ho preferito dedicarmi al 100% a seguire i frutteti e dare una mano a mio padre. Un peccato, ma non avrei comunque cercato una carriera lontano dai campi. In azienda, con la mia compagna Isabella, facciamo un po’ tutto quello che serve. Lei è l’altra colonna portante dell'azienda, dato che durante tutto l'anno le sue mani scelgono le mele una ad una dividendole in base al calibro, colore e maturazione. Insieme ci occupiamo quindi della raccolta e della vendita. Quando serve anche mio padre e mia madre vengono a darci una mano, ma tendiamo a lasciarli liberi da incarichi: hanno già lavorato tanto! Essere una piccola azienda autosufficiente ci mette di fronte a tante piccole sfide che spesso richiedono sacrifici di tempo (hobby, relax), ma le mele non possono aspettare sull’albero: vanno raccolte e alla fine di tutto danno molte soddisfazioni, come il poter toccare con mano il frutto di tanto lavoro e tenere il contatto diretto con i consumatori che apprezzano il nostro prodotto e tornano apposta a riacquistare la stessa mela.
Azienda Agricola Rossi
Mio padre e mia madre hanno acquistato l’azienda agricola alla fine degli anni ‘70, quando aveva già a dimora meleti e pereti. Mio padre ha iniziato a condurre l’azienda seguendo i principi dell’agricoltura biologica già nel 1982, nonostante al tempo pochi credessero nell’idea. I tempi sono cambiati, il biologico ha preso piede e da quando esiste la certificazione europea siamo certificati. Quindi è da due generazioni che la mia famiglia coltiva meli, peri e altri alberi da frutto con amore e dedizione in Val di Non, tra i comuni di Cles e Tuenno. La Val di Non è una valle interna rispetto alla Val d’Adige, il principale asse di collegamento tra Italia e Germania ed è circondata da montagne che superano i 2.000 mt, boschi e pascoli alle medie e alte quote e coltivata dai 1.000 mt fino al fondovalle. Le estati con molte ore di sole ma con frequenti piogge e gli inverni freddi sono le condizioni pedoclimatiche che donano l'inconfondibile croccantezza alle mele. Le mele qui coltivate sono così speciali che hanno reso celebre questa valle al punto che se fino al 1950 era una zona povera, oggi sono arrivate a rappresentare una fonte di reddito non trascurabile. Questa forte vocazione negli anni ha portato, soprattutto nel fondovalle, all’estensione di appezzamenti non delimitati da siepi o boschi. La mia azienda è composta da piccoli appezzamenti di prevalentemente meli e peri e in minor quantità di ciliegi, albicocchi e altri alberi da frutto chiusi in delle oasi di biodiversità create dalla semina di fiori per insetti impollinatori, all’inerbimento degli interfilari e al bosco che circonda ogni appezzamento. Questo approccio, oltre a tutelare la biodiversità, mi aiuta nel limitare i danni causati dalle malattie che dilagano negli appezzamenti convenzionali più grandi, dove l’estensione rappresenta un fattore di rischio perché, una volta che attecchisce, la malattia non trova barriere naturali che bloccano la sua espansione. I nostri alberi da frutto hanno bisogno dai 600 mm agli 800 mm di acqua e nei mesi più caldi devono essere irrigati. Tutti gli appezzamenti hanno sistemi di irrigazione a goccia e attingiamo l’acqua dal lago di Tovel (1.200 mt) attraverso un canale di convogliamento. Oggi mio padre e mia madre mi danno ancora una mano. Durante il periodo di raccolta, che va da inizio settembre a novembre, ho l’aiuto dei miei genitori, della mia compagna e di due lavoratori stagionali. Grazie ai pannelli solari di cui ci siamo dotati copriamo all’80% il nostro fabbisogno di elettricità, incluso quello delle celle dove stocchiamo le mele e le pere una volta raccolte. In azienda, ai mercati o attraverso il web vendo direttamente ai consumatori tutta la mia produzione e quello che non riesco a vendere lo trasformo in succhi di frutta.
Informazioni tecniche
Indirizzo
Azienda Agricola Rossi, Cles, IT
Altitudine
700 m
Dimensione
3 ha
Tecniche di coltivazione
Coltivazione biologica
Sistema d’irrigazione
Irrigazione a goccia
La Squadra
2 uomini e 1 donna
Domande frequenti
Che impatto genera il mio acquisto?
Come viaggia il mio ordine?
Che garanzia di acquisto ho?
Quali vantaggi ottengo acquistando direttamente dall'agricoltore?
versión: 0.89.2_20230203_125834