Risotto alla zucca - box ricetta
In conversione al bio

4,05 kg/scatola

Risotto alla zucca - box ricetta
In conversione al bio

4,05 kg/scatola

Acquista direttamente dal produttore. Nessun Intermediario.
Raccolto limitato e stagionale.
Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Specifiche
Contenuto della scatola: 1 scatola contiene 4.05kg di risotto alla zucca - box ricetta
Varietà: Tosca
1 x Riso Carnaroli biologico (1kg), 1 x Zucca Tosca in conversione (2,5kg), 1 x Condimento Balsamico (250 ml, bottiglia), e 1 x Parmigiano Reggiano stagionato minimo 24 mesi ( 300 gr)
La scatola contiene prodotti dei Farmers: Andrea Iotti, Stefania Goio e Roberto Rondini già presenti nella piattaforma CrowdFarming
Riso Carnaroli biologico dell’Azienda Agricola Stefania Goio: riso che si distingue per un chicco lungo, cristallino, sbiancato e con un alto contenuto di amido
Zucca Tosca dell’Azienda Agricola Andrea Iotti: tipico frutto autunnale caratterizzato da una forma allungata; la sua dolce polpa interna si presta perfettamente a mille impieghi
Condimento Balsamico Nerum dell’Acetificio Castelli: prodotto giovane, denso e con una spiccata tendenza al dolce; Ottenuto con i mosti dell’ultima vendemmia di uve di Lambrusco Ancellotta particolarmente nera e Spergola particolarmente dolce; 100% naturale, senza coloranti, conservanti e addensanti; senza solfiti aggiunti chimicamente però può contenerli naturalmente
Parmigiano Reggiano stagionato minimo 24 mesi del Caseificio Sociale Castellazzo: caratterizzato da una crosta giallo-dorata e da un interno di colore paglierino; sapore fragrante, delicato e gustoso; privo di lattosio
I prodotti contenuti in questa box sono i quattro protagonisti di un tipico piatto autunnale della cucina popolare: risotto alla zucca con Parmigiano Reggiano e Aceto Balsamico; cucina il risotto seguendo la ricetta che trovi su “analisi aggiuntive” e concludi il tutto con una generosa dose di formaggio e aceto
Con gli stessi ingredienti si possono fare molteplici risotti! Con la box ti invieremo la ricetta del risotto alla zucca e di altri risotti che puoi fare con gli ingredienti della box
Zucca Tosca può durare anche alcune settimane conservata in luogo fresco e asciutto; Riso Carnaroli dura alcuni mesi conservato in un luogo asciutto e non ama l'umidità; Condimento Balsamico può essere conservato per 10 anni in un luogo fresco e buio, Parmigiano Reggiano sottovuoto si conserva perfettamente per 180 giorni in frigorifero fra i 4 e gli 8 gradi
seal icon
In conversione al biologico
seal icon
Analisi aggiuntive
seal icon
Contadino esperto
seal icon
Azienda familiare
Andrea Iotti
Sono Andrea Iotti e provengo da una famiglia che ha sempre lavorato in campagna (mio bisnonno era agricoltore e probabilmente anche i miei avi, ma di questo non ne ho la certezza). La mia azienda agricola produce principalmente uva, da cui ricaviamo una vasta gamma di ottimi aceti balsamici che vendiamo sotto il marchio Acetaia Castelli, ma abbiamo anche molto altro terreno in cui coltiviamo altri prodotti: zucche, radicchio, cavolo verza, cipolle rosse, mais, frumento, e ora anche quinoa. Nella mia vita ho cambiato diversi lavori: da ragazzo ho lavorato in fabbrica, poi per 7-8 anni in banca ma mi resi conto che, nonostante fosse un lavoro sicuro, avevo bisogno di più contatto umano; in seguito sono stato assunto come dirigente in un’azienda di costruzioni in legno che contava più di 100 dipendenti, ma ho sempre dedicato la maggior parte del mio tempo libero ad aiutare mio padre in campagna, ragione per cui diversi anni fa ho deciso di dedicare la mia vita all’azienda agricola di famiglia, e devo dire che non avrei potuto prendere decisione migliore. Stare all’aria aperta, circondato dalla natura e lavorando con la mia famiglia e dipendenti che posso definire amici mi ha cambiato la vita. Oggi mi occupo di gestire i miei dipendenti (facendo anche affidamento alle esperienze passate, che tornano sempre utili) e seguo direttamente le coltivazioni e la produzione dell’aceto balsamico mettendo in pratica tutta la conoscenza accumulata dalla mia famiglia in oltre 100 anni di storia.
Azienda Agricola Iotti Andrea
Azienda Agricola Iotti Andrea: un nome semplice così come semplice e genuina è la passione per l’agricoltura che permea la mia famiglia da oltre 120 anni. Qualche anno fa mio papà Danilo ha deciso di andare ufficialmente in pensione e quindi l’azienda è passata a mio nome. Ci troviamo a Rio Saliceto, un piccolo paese nella pianura padana fra le città di Reggio Emilia e Modena. La nostra sede è un'antica casa colonica ristrutturata nel corso degli anni da mio nonno e mio papà. Questo è sempre stato un territorio agricolo, grazie anche ad un clima adatto, e le persone qui sono calorose e accoglienti e abituate a lavorare duramente. Noi siamo fatti della stessa pasta e negli anni abbiamo accumulato molta esperienza che ci permette di poter spaziare fra varie coltivazioni, motivo per cui da poco ci siamo lanciati nell'avventura della coltivazione di quinoa. Per queste ragioni siamo certi che anche voi apprezzerete il frutto del nostro lavoro. La quinoa è una pianta che generalmente non necessita di molta acqua, tra i 250 e i 500 mm. Nella nostra zona in media le precipitazioni ammontano a circa 300-330 mm ed il periodo di maggiore piovosità coincide con il periodo di crescita della quinoa, tra marzo e luglio. Per questo motivo non abbiamo necessità di ulteriore irrigazione se non quella naturale; solo in caso di necessità useremo l'irrigazione per aspersione con acqua prelevata direttamente dal sistema di canali attiguo al campo e derivante direttamente dal fiume Po. Nell’ottica del rispetto per l’ambiente cerchiamo di essere il piú sostenibili possibile e possiamo dire che la nostra produzione è 100% naturale: non usiamo nessun tipo di fitofarmaco o diserbante e usiamo fertilizzanti naturali come lo sterco di vacca fermentato. Quest'anno abbiamo iniziato le pratiche per ottenere il marchio di produzione biologica. In azienda siamo 5 uomini e 3 donne e crediamo fortemente che un clima disteso, inclusivo e rilassato porti ad avere prodotti migliori e un’azienda piú salutare in cui lavorare. Per questo motivo cerchiamo anche di pagare equamente i nostri collaboratori, incluso quelli stagionali, affinché siano felici di fare il loro meglio per l’azienda. L’eccesso di produzione viene venduto tramite altri canali, mentre gli scarti di lavorazione vengono messi in una piccola compostiera e ci serviranno per fertilizzare il giardino familiare e alcune piante da frutto; in alternativa, li spargiamo direttamente nei campi insieme ai residui delle piante per aumentare il livello di sostanze organiche nel suolo.
Informazioni tecniche
Indirizzo
Azienda Agricola Iotti Andrea, Rio Saliceto, IT
Altitudine
24 m
La Squadra
3 donne e 5 uomini
Dimensione
8 ettari
Tecniche di coltivazione
Coltivazione in conversione all'agricoltura biologica
Sistema d’irrigazione
Irrigazione per aspersione solo se necessaria
Domande frequenti
Che impatto genera il mio acquisto?
Come viaggia il mio ordine?
Che garanzia di acquisto ho?
Quali vantaggi ottengo acquistando direttamente dall'agricoltore?
versión: 0.87.0_20230124_131128