Riso biologico Carnaroli rigenerativo e miglio biologico rigenerativoi dell' Azienda Agricola DICRISTIANA

2,43 kg/scatola

Riso biologico Carnaroli rigenerativo e miglio biologico rigenerativoi dell' Azienda Agricola DICRISTIANA

2,43 kg/scatola

Acquista direttamente dal produttore. Nessun Intermediario.
Raccolto limitato e stagionale.
Il Farmer non effettua spedizioni (per il momento) nel Paese selezionato:  Stati Uniti
Specifiche
Contenuto della scatola: 1 scatola contiene 2.43kg di riso biologico Carnaroli rigenerativo e miglio biologico rigenerativo
Varietà: Carnaroli
2 x Carnaroli Cru n.5 (500g, pacchetto di carta e plastica): il chicco bianco è lungo circa 5-7 mm e ha un alto contenuto di amido e un sapore dolce, grazie alle sue elevate tenuta di cottura è perfetto per la preparazione di risotti
1 x Carnaroli semi-lavorato Cru n.5 (500g, pacchetto di carta e plastica): il Carnaroli semintegrale ha un chicco di 5-7 mm con un colore più scuro perché non è raffinato, per questo conserva più proteine e fibre; il sapore è simile al Carnaroli; questo riso si usa per i risotti ma noi lo consigliamo anche per le minestre
2 x Risotto con Ortica (215 g, pacchetto di carta e plastica): preparato con riso superfino carnaroli e ortica che cresce nei nostri campi accanto alle piantagioni di riso; tutti gli ingredienti del preparato sono prodotti biologicamente; non consigliato a chi è allergico al sedano
1 x Miglio decorticato (500g, pacchetto di carta e plastica): il miglio è un alimento ideale per ricette fresche estive; ha un sapore neutro ecco perchè lo si può accompagnare sia in piatti dolci che salati
Coltivazione biologica certificata dal marchio europeo di agricoltura biologica dal 2002
Coltivazione senza pesticidi ed erbicidi, rispettando la fauna e la flora dell'azienda agricola
Conservazione: conservare il prodotto in un luogo asciutto perché non ama l'umidità; una volta aperta la confezione, conservare in un locale fresco e asciutto (in estate può essere conservato anche in frigorifero o in freezer)
seal icon
Contadino esperto
seal icon
Biologico
seal icon
Piccolo agricoltore
seal icon
Azienda familiare
seal icon
Accetta visite
seal icon
Analisi aggiuntive
Cristiana Sartori
Sono Cristiana Sartori e conduco da vent’anni la mia piccola Azienda Agricola con metodo biologico. Sin da piccola le mie passioni erano le piante e l’allevamento degli animali da cortile; ogni giorno tornando da scuola con la cartella ancora sulle spalle correvo nel pollaio a trovare le galline e a raccogliere le uova, quando erano tante cercavo di portarle tutte a casa ma non sempre ci riuscivo a portarle intatte. Spesso con un piccolo buchino nel guscio me le mangiavo come fosse zabaione caldo, ricordo ancora con vividezza quei momenti e anche quando facevo le frittate di uova sul sentiero dal pollaio a casa,forse è per questo che adoro le frittate..anche di riso? Nel 2018 nasce il brand DICRISTIANA. La passione e la perseveranza, anche in occasione di avversità ambientali, la continua sperimentazione e il confronto in gruppi tecnici di ricerca partecipata con istituzioni e Università hanno reso sempre più avvincente il mio percorso imprenditoriale. “mamma il tuo riso è come se fosse un altro figlio per te!!” Sì rispondo loro, va allevato con amore come ho fatto con voi , va osservato ogni giorno per capire se è in salute, quando intervenire nella gestione dell’acqua che è la sua copertina di Linus per proteggersi dagli sbalzi di temperatura. Ecco perché il mio riso ha un’anima … quella di chi lo coltiva con passione e amore! Produrre Carnaroli biologico nei terreni sciolti della mia terra, la Lomellina, è stata una doppia sfida: in primis coltivare in biologico con la tecnica della strigliatura: l’erpice strigliatore, un attrezzo ricavato dal mio Ford 2000 del 1973, pettina il suolo con i suoi denti regolabili, debellando le piccole plantule ed agendo dunque in modo preventivo all’emergenza; la messa a punto di questa tecnica mi ha procurato l’appellativo di “donna delle 7 strigliature” poichè passo personalmente almeno 7 volte su ogni appezzamento tra maggio e giugno prima di inserire l’acqua nei campi, che rimarrà poi a proteggere il riso dalle escursioni termiche fino alla fine del ciclo produttivo. Secondariamente la valorizzazione del riso passa attraverso il suo terreno di coltivazione e la consapevolezza dell’unicità di ogni campo con la sua storia personale, le sue rotazioni colturali, il suo microbiota, traspare nei sentori e nel gusto dei suoi chicchi: considerare il terroir è diventata la mia mission. Ecco perché nel 2020 nasce il Carnaroli Cru n. 5. Quello che mi piace di piu’ è divulgare ai consumatori un progetto di consapevolezza e di profonda conoscenza del mondo del riso Italiano di Qualità; saper riconoscere le caratteristiche sia in campo sia delle singole varietà in cucina con i differenti sentori olfattivi e gustativi è una sfida avvincente che diventerà il nuovo progetto di International Rice Camp: vi aspettiamo!
Azienda Agricola DICRISTIANA
L’Azienda Agricola di famiglia si trova ad Olevano immersa nel paesaggio risicolo e cerealicolo della Lomellina. L’azienda coltiva biologicamente dal 2002 ; il brand DICRISTIANA nasce nel 2018 e ha preso il mio nome, l’anima dell’azienda. Laureata in agraria ho rilevato dalla mia famiglia questo fazzoletto di terra di 30 ettari che era dei miei bisnonni ed ho subito deciso di convertirlo al biologico con passione e resilienza. Nonni e bisnonni erano da generazioni avvocati che facevano gli agricoltori. Ho pensato di fare subito l’agricoltore acquisendo le specifiche competenze per avere una marcia in più nell'innovazione. Allo stesso modo ci vuole coraggio e creatività e soprattutto la perseveranza di non mollare mai nessuna sfida! L'innovazione ha successo quando poggia sulle solide basi della tradizione; non possiamo guardare al futuro senza conoscere e fare tesoro del nostro passato. L'agricoltura biologica rigenerativa parte dal desiderio di introdurre le tecniche agronomiche vincenti usate dai nostri nonni, sfruttando una tecnologia di meccanizzazione avanzata che prima non esisteva. Seminiamo il riso a maggio e lo raccogliamo a settembre. Produciamo il riso e lo immagazziniamo con collaboratori esterni. Ogni anno sperimento tecniche innovative che preservino le risorse naturali limitate come l’acqua. Per esempio...lo sapevate che il riso NON è una pianta acquatica ma terrestre? L’acqua ha la funzione di volano termico e dunque di protezione dalle escursioni termiche, poiché il riso ama il caldo. Perchè dunque non applicare le medesime tecniche suggerite dal maestro Fukuoka anche per il riso? Questa è la nuova sfida già in atto dal 2021. Coltiverò il riso immerso in un prato di trifoglio senza l’uso dell’acqua, il trifoglio servirá da pacciamatura verde e viva che sostituirà l’acqua nella protezione del riso. L’irrigazione del campo avviene solo in condizioni di emergenza prelevando l’acqua dai canali idrici adiacenti ai miei campi. Come già avrete capito, coltivo seguendo le idee di agricoltura del maestro Fukuoka che prevede minime lavorazioni del terreno per preservare il microbiota del terreno. La mia è un’ agricoltura del “non fare”. Principalmente mi occupo di curare il suolo e preservarlo. Per aumentare la fertilitá del terreno coltivo specie erbacee primaverili/estive che donano azoto al suolo. Questo mi permette di non comprare concimi. Il mio è un campo “laboratorio” dove sperimentare tecniche a basso impatto ambientale. Sono coinvolta attivamente in un progetto di ricerca con l’Università degli Studi di Pavia Facoltà di Ingegneria Ambientale che studia lo stoccaggio di energia in scarti della lolla di riso e di altri cereali biologici della mia azienda. Ai bordi del mio campo cresce spontaneamente ortica che successivamente utilizzo come condimento per il mio riso. Per favorire la biodiversitá in campo mi attivo per promuovere ed attuare nuovi progetti di riforestazione. L’obiettivo è quello di rigenerare un paesaggio naturalistico attraverso la piantumazione di specie arbustive ed arboree autoctone che possano aumentare la biodiversità di campo. Aumentando la biodiversitá si possono creare habitat naturali per insetti utili che possano contrastare gli organismi patogeni. Vi aspetto in campo per osservare come è andata e com’è l’evoluzione di questo approccio “naturale” che vuole salvaguardare l'Essenza dell’Invisibile.
Informazioni tecniche
Indirizzo
Azienda Agricola DICRISTIANA, Robbio, IT
Altitudine
122 m
La Squadra
1 donna
Dimensione
30 ha
Sistema d’irrigazione
Coltivazione biologica e rigenerativa
Sistema d’irrigazione
principalmente senza acqua ma irrigazione di emergenza tramite canalizzazione dei corsi d’acqua locali
Domande frequenti
Che impatto genera il mio acquisto?
Come viaggia il mio ordine?
Che garanzia di acquisto ho?
Quali vantaggi ottengo acquistando direttamente dall'agricoltore?
vs: 0.53.2_20220928_144342